I 10 migliori integratori di olio di pesce

Riepilogo test

Labdoor ha analizzato 54 integratori di olio di pesce più venduti negli Stati Uniti, misurando il totale di omega-3, EPA e DHA, vitamina D e contenuto di CLA, concentrazione di metilmercurio e valori di ossidazione totale.

I prodotti 32/54 hanno dimostrato livelli di omega-3 che variavano di oltre il 10% rispetto alle rivendicazioni di etichette, 18 delle quali hanno registrato una variazione del 25% tra i contenuti effettivi e quelli rivendicati. Il contenuto di EPA + DHA ha anche mostrato una significativa varianza dell'ingrediente, che va da -25,3% a + 32,7% rispetto alle dichiarazioni dichiarate sull'etichetta.

Tutti tranne 4 prodotti contenevano quantità misurabili di mercurio, con 3 prodotti che registravano il 50% o più del contenuto / porzione di mercurio consentiti. La maggior parte dei prodotti ha superato i test di ossidazione (freschezza), anche se 14/54 prodotti hanno registrato livelli di perossido (misura dell'ossidazione primaria) pari o superiore al limite superiore.


Precisione dell'etichetta

Piccola bottiglia con lente d'ingrandimento Il contenuto di EPA + DHA variava da -25,3% a + 32,7% rispetto alle indicazioni delle etichette dichiarate dei suoi prodotti.

Il contenuto totale di omega-3 variava in media del 27,6% rispetto alle dichiarazioni dichiarate sull'etichetta, rispetto a una varianza media del 27,4% nel contenuto di EPA e una variazione media del 20,2% nel contenuto di DHA.

L'olio di fegato di merluzzo naturale, l'olio di pesce MET-Rx con vitamina D e l'olio di pesce Top Secret Nutrition e CLA sono stati tutti penalizzati per non aver rivelato il contenuto di EPA e DHA sulle etichette dei loro prodotti.

L'olio di pesce Omega-3 Triple Vital di Viva Naturals è stato classificato al primo posto nella precisione complessiva dell'etichetta, registrando solo una variazione del 2% nel contenuto totale di omega 3 e misurando entro il 3,5% del suo reclamo EPA e entro lo 0,4% del suo reclamo DHA.


Purezza del prodotto

Microscopio 15/54 prodotti hanno registrato livelli di perossido (misura dell'ossidazione primaria) pari o superiore al limite superiore.

Tutti tranne 4 supplementi contenevano quantità misurabili di mercurio, con la media della categoria di 2,4 PPB (parte per miliardo) di mercurio. I peggiori trasgressori includevano l'olio di fegato di merluzzo naturale e l'omega 3 di Natrol, entrambi con livelli di mercurio pari a 6 PPB / porzione e l'olio di pesce a tripla resistenza di Spring Valley, che registrava 10 ppm di mercurio / porzione.

I nostri scienziati si sono concentrati anche sulla freschezza di ciascun olio, misurata dal grado di ossidazione. L'ossidazione avviene in due fasi: primaria (misurata dai valori di perossido) e secondaria (misurata dai valori di p-anisidina). L'ossidazione totale è formalizzata in un punteggio quantitativo, TOTOX. Mentre Labdoor ha condotto test di ossidazione sia primaria che secondaria, i progressi nei test di rancidità confermano che i sapori aggiunti, in particolare gli aromi di agrumi prevalenti nelle formulazioni liquide, distorcono i valori della p-anisidina e determinano risultati falsi positivi. Finché non saranno stabilite tecniche analitiche che misurano i valori di p-anisidina che sono in grado di spiegare i sapori aggiunti, Labdoor userà i valori del perossido come indicatore primario di freschezza. Tutti i prodotti registravano livelli misurabili di ossidazione, con il prodotto medio che registrava valori di perossido di 3,7 meq / kg. 14/51 prodotti hanno registrato livelli di perossido pari o superiori al limite superiore (10 meq / kg).

Inoltre, il contenuto totale di policloruro di bifenile (PCB) è stato misurato in ogni prodotto. Tutti i livelli di PCB registrati dal prodotto all'interno della Food and Drug Administration (FDA) 2 limite di PPM per le parti commestibili di pesci / molluschi e gli standard più severi sanciti dalla Proposition 65 della California, che richiede prodotti contenenti più di 0,09 PPM di PCB un avvertimento sul cancro. Il peggiore trasgressore, l'olio di pesce Now Foods Ultra Omega-3, ha registrato 0,04 PPM di contenuto di PCB.


Valore nutrizionale

Frutta Gli integratori di olio di pesce non Softgel contenevano concentrazioni molto inferiori di EPA e di DHA, probabilmente a causa dell'aggiunta di ingredienti inattivi come riempitivi e dolcificanti.

I prodotti hanno registrato in media 17 calorie per porzione, da 0 a 45 calorie per porzione. La concentrazione media EPA / DHA è stata misurata al 47%, variando dal 2% al 97% nei 51 prodotti testati in questo studio. Una porzione del supplemento medio di olio di pesce conteneva 473,3 mg di EPA e 243,1 mg di DHA.


Sicurezza degli ingredienti

Segno di attenzione Tutti tranne 4 prodotti contenevano quantità misurabili di metilmercurio, con 3 prodotti che registravano il 50% o più del contenuto di metilmercurio consentito per porzione.

La sicurezza dei prodotti a base di olio di pesce è fortemente legata alla purezza della produzione. La contaminazione da mercurio, irrancidimento (punteggio TOTOX) e il contenuto di PCB possono contribuire allo sviluppo di effetti avversi sulla salute.

Gli ingredienti inattivi aggiunti contribuiscono anche alla sicurezza del prodotto. Otto supplementi in questo studio contenevano aromi "naturali" come gli additivi derivati ​​dagli agrumi. Un prodotto, Coromega Omega-3, conteneva anche acido benzoico, un popolare agente antibatterico legato a rischi cancerogeni quando combinato con vitamina C. Altri eccipienti controversi inclusi gli agenti coloranti artificiali FD & C Blue 1 e FD & C Red 40 nonché l'agente sbiancante titanio diossido .


Efficacia proiettata

Linea con la freccia che sale Sulla base delle attuali ricerche scientifiche, degli standard internazionali esistenti e delle raccomandazioni di esperti medici, Labdoor ha utilizzato un obiettivo giornaliero di assunzione di 1000 mg di contenuto totale di omega 3, inclusi 400 mg di EPA e 600 mg di DHA, ai fini dei nostri calcoli.

Gli acidi grassi omega-3 hanno dimostrato clinicamente di migliorare le condizioni cardiovascolari (tra cui iperlipidemia, malattia coronarica e ipertensione) e, in base a prove limitate, possono anche migliorare le prestazioni cognitive, ridurre l'ansia, migliorare le prestazioni atletiche e ridurre il rischio di determinati tipi di cancro

Nelle recenti meta-analisi, il DHA ha sovraperformato l'EPA nella riduzione dei trigliceridi e nell'aumento della lipoproteina ad alta densità (HDL), ma l'EPA ha sovraperformato il DHA nei suoi effetti sulle lipoproteine ​​a bassa densità (LDL) .1,2,3 Nel frattempo, La supplementazione di omega-3 ricca di DHA è stata collegata a maggiori benefici cognitivi, dallo sviluppo del cervello alla demenza.

La FDA non fornisce raccomandazioni sul valore giornaliero per i contenuti omega-3, EPA o DHA. Il DRI per acidi grassi omega-3, stabilito dall'Istituto di Medicina (IOM), varia tra 1,1-1,6 g / giorno per gli adulti e 0,5-1,0 g / giorno per i bambini. ISSFAL raccomanda 500 mg di EPA + DHA. L'EFSA raccomanda 250 mg di acidi grassi omega-3 a catena lunga.

Allo stesso modo, attualmente non esiste un valore giornaliero stabilito (DV) o una dose giornaliera di riferimento (DRI) per EPA o DHA. L'Organizzazione Mondiale della Sanità (WHO) raccomanda un consumo di 0,3 g - 0,5 g di EPA + DHA / giorno con 0,8 g - 1,1 g di ALA / giorno (che è parzialmente convertito in EPA e DHA).

Gli integratori di olio di pesce nel nostro studio hanno una media di 473,3 mg di EPA + 243,1 mg di DHA in un'unica dose. Questi valori medi sono stati allungati da valori anomali su entrambi gli estremi dello spettro. L'olio di fegato di merluzzo prodotto in natura (50mg EPA / porzione) e l'olio di krill MegaRed Krill (29mg di DHA / porzione) hanno registrato bassi di categoria per i due acidi grassi omega-3. Ocean Blue Professional Omega-3 (1260mg EPA / dose) e Dr. Tobias Optimum Omega-3 olio di pesce (600mg DHA / dose), d'altra parte, ha registrato alti di categoria per il contenuto di EPA e DHA.

Come punto di riferimento, Lovaza, un integratore di omega-3 approvato dalla FDA, contiene 465 mg di EPA + 375 mg di DHA per capsula.


Recenti documenti: