Come ridurre la ritenzione idrica

Esperto recensito

Come ridurre la ritenzione idrica

Quattro metodi: identificare le cause della ritenzione idrica Ridurre la ritenzione idrica con la dieta Cambiamenti nello stile di vita osservare le opzioni mediche

La ritenzione idrica, formalmente nota come edema, è un sintomo di una serie di condizioni tra cui disidratazione, costipazione, cambiamenti ormonali, eccesso di sodio nella dieta, malattie cardiache e problemi renali. I sintomi della ritenzione idrica comprendono sensazione di gonfiore pesante e gonfio, notevole nei piedi, nelle gambe e in altre parti del corpo e un aumento del peso corporeo fino a diversi chili.

passi

1
Identificazione della / e Causa / i della ritenzione idrica

  1. 1
    Guarda un calendario se sei una donna che ottiene un periodo mensile. La ritenzione idrica è un sintomo classico della sindrome premestruale (PMS). I cambiamenti ormonali associati al ciclo mestruale possono causare problemi di ritenzione idrica mensili. Per la maggior parte delle donne, il periodo di rigonfiamento avviene 1 o 2 settimane prima dell'inizio del ciclo.[1]
    • La ritenzione idrica è anche un problema comune durante la gravidanza e la menopausa per lo stesso motivo. I cambiamenti ormonali che si verificano durante questi periodi di transizione più lunghi nel corpo causano una ritenzione di liquidi in eccesso che può essere costante, ciclica o intermittente.
  2. 2
    Rivolgiti al medico se nota segni di ritenzione idrica che non sono correlati agli ormoni.
    • Il medico può eseguire vari tipi di test, come esami del sangue o delle urine, a seconda degli altri sintomi. Questi controlleranno la salute del tuo cuore, dei reni, del fegato, del sistema circolatorio, linfatico e della tiroide. Lui o lei potrebbe anche chiederti dei sintomi di artrite o allergie, che possono anche causare ritenzione idrica in alcuni casi.[2]
  3. 3
    Rivolgiti subito al medico se riscontri uno dei seguenti sintomi insieme alla ritenzione idrica: gonfiore ai piedi, alle gambe o alle caviglie, gonfiore addominale, tosse cronica o affaticamento estremo.
    • La ritenzione idrica correlata al cuore è il risultato di cambiamenti nella pressione sanguigna. In genere, le gambe, i piedi e / o le caviglie inizieranno a gonfiarsi. Anche il liquido si accumula nei polmoni, dando al paziente una tosse cronica. Un medico può ordinare esami del sangue, una radiografia del torace o un elettrocardiogramma (ECG) per determinare se la ritenzione idrica è un sintomo di una condizione cardiaca.
    • Un test delle urine determinerà se stai perdendo proteine ​​attraverso i reni e la tua ritenzione idrica è un segno di un problema renale più serio.
    • Un esame fisico e / o esami del sangue possono determinare se c'è un problema al fegato. Anche in questo caso, con una condizione epatica più grave, è probabile che vi sia un gonfiore nei piedi, nelle gambe, nelle caviglie e nell'addome. Questo è in realtà uno dei primi segni di malattia del fegato.
    • Infine, gli esami del sangue possono determinare se la ritenzione idrica è un sintomo di problemi del sistema circolatorio (capillari che perdono), un sistema linfatico congestionato o una malattia della tiroide (ipotiroidismo).[3]
  4. 4
    Tieni un diario alimentare. Notate cosa avete mangiato per alcuni giorni fino alla ritenzione idrica. Potrebbero essere necessari un paio di giorni affinché il corpo mantenga il fluido in eccesso dopo aver mangiato cibi salati.
    • Sensibilità alimentare e / o malnutrizione possono essere causa di ritenzione idrica. Se hai sensibilità alimentari e stai ancora mangiando questi cibi, o non stai mangiando in generale una dieta salutare, questo comparirà nel tuo diario alimentare. È quindi possibile adottare misure per cambiare ciò che si sta mangiando.
    • L'elevata assunzione di sale e la disidratazione sono le principali cause di ritenzione idrica. Come rimanere idratati e mangiare una dieta equilibrata e sana sono discussi più nella prossima sezione, "Ridurre la ritenzione idrica con la dieta". [4]
Punto
0 / 0

Metodo 1 Quiz

Se avverti una ritenzione idrica con gonfiore ai piedi, alle gambe o alle caviglie, potresti mostrare segni di:

Non proprio! La ritenzione idrica è spesso associata a cambiamenti ormonali, quindi se non si ha alcun gonfiore, la ritenzione idrica potrebbe essere causata dalla menopausa, dalle mestruazioni o dalla gravidanza. Se le gambe o le caviglie si gonfiano, tuttavia, è importante consultare un medico. Clicca su un'altra risposta per trovare quella giusta ...

Corretta. Se stai riscontrando ritenzione idrica, insieme a un forte gonfiore alle gambe, alle caviglie, ai piedi o addirittura all'addome, potresti mostrare segni di malattia al fegato. È importante consultare un medico e, se necessario, un trattamento se questi segni si verificano. Continua a leggere per un'altra domanda del quiz.

Non esattamente! Una dieta troppo salata o povera può certamente causare ritenzione idrica, quindi se credi che sia ciò che è da biasimare, considera di tenere un diario alimentare per tenere traccia dei tuoi pasti e bere più acqua. Se le tue gambe o altre appendici si gonfiano, tuttavia, probabilmente non è la tua dieta. Clicca su un'altra risposta per trovare quella giusta ...

Riprova! L'artrite può causare ritenzione idrica, quindi se credi che sia la ragione, parla con il tuo medico delle opzioni. Se anche tu stai vivendo arti gonfie, tuttavia, probabilmente non è l'artrite. C'è un'opzione migliore là fuori!

2
Ridurre la ritenzione idrica con la dieta

  1. 1
    Rimani idratato. 8 bicchieri di liquidi al giorno sono una linea guida generale: si tratta di quanto la maggior parte delle persone ha bisogno di non avere sete e di avere un'urina chiara o di colore giallo chiaro. Le persone più attive potrebbero aver bisogno di più. Tutti i fluidi contano, ma tieni presente che alcuni non sono sani come l'acqua. Se trattiene l'acqua, valuta se sei idratato; se il tuo corpo soffre di disidratazione, mantiene l'acqua come meccanismo di sopravvivenza.[5]
    • Bere molta acqua, succhi di frutta, tisane e altre bevande non contenenti caffeina consente ai tuoi reni di eliminare i liquidi in eccesso.
    • Evitare caffeina e alcol, perché contribuiscono alla disidratazione.
    • Evitare troppe bevande zuccherate o bevande contenenti sciroppo di mais ad alto contenuto di fruttosio (bibite, bevande cocktail di succo) perché queste sono semplicemente malsane e fanno sì che la gente guadagni peso indesiderato. [6]
  2. 2
    Riduci il sodio nella tua dieta. Le diete ricche di sodio sono la prima causa di eccesso di peso dell'acqua.
    • Evita cibi lavorati, salumi, snack salati e altri cibi ad alto contenuto di sodio.
    • Non aggiungere sale ai pasti cucinati al tavolo. Evitare cibi come patatine e noci salate.
    • Prepara i pasti usando verdure fresche e frutta, cereali, proteine ​​magre e latticini a basso contenuto di grassi. Guarda quanta sale usi mentre cucini; non aggiungere più sale di una ricetta richiede. In alternativa, utilizzare libri di cucina e ricette su internet a basso contenuto di sodio.[7]
  3. 3
    Mangia una dieta sana e ben bilanciata che include un sacco di cereali integrali, verdure, frutta e altri alimenti ricchi di fibre.
    • Sei porzioni di cereali (almeno la metà delle quali sono cereali integrali - controlla le etichette) sono consigliate al giorno. Una porzione è una fetta di pane o 1/2 tazza (delle dimensioni di una palla da baseball) di riso cotto, pasta o cereali.
    • Si consigliano quattro porzioni di verdura al giorno. Mangia una varietà di colori e tipi (se trovi che mangi prevalentemente patate e mais come verdure, dovresti cambiarlo). Una porzione è una tazza di verdure a foglia verde (spinaci, kale, lattuga - le dimensioni di un piccolo pugno), 1/2 tazza di verdura cruda o cotta tagliata, o 1/2 tazza di succo di verdura. Fai attenzione all'aggiunta di sodio in alcuni succhi di verdura.
    • Si consigliano quattro porzioni di frutta al giorno. Ancora una volta, mangia una varietà di colori e tipi. Una porzione è una frutta di medie dimensioni (delle dimensioni di una palla da baseball), 1/4 di frutta secca o 1/2 tazza di succo di frutta, in scatola o congelato. Fai attenzione agli zuccheri aggiunti nella frutta in scatola o nei succhi di frutta e cerca di evitarli.[8]
  4. 4
    Controlla la lista degli ingredienti nel cibo trasformato e bevi gli oggetti prima di acquistarli. Evitare ingredienti come MSG (glutammato monosodico), nitrati e nitriti di sodio, idrossi-anisolo butilato (BTA), benzoati di sodio e potassio, dolcificanti artificiali (aspartame, saccarina, sucralosio), sciroppo di mais, olio di palma e coloranti alimentari (rosso, blu , Verde giallo). Questa può essere una dura abitudine da seguire. Ma ci sono innumerevoli ingredienti aggiunti nascosti che sono malsani in:
    • cibi surgelati (bocconcini di pollo, patatine fritte, cene TV),
    • niente da una lattina (fagioli, carne, verdura, frutta),
    • alimenti in scatola (contorni di riso e pasta),
    • cereali per bambini, e
    • bevande popolari (bibite ovviamente, ma anche tè, succhi e acqua aromatizzata).[9]
  5. 5
    Lascia il tempo per cucinare. Può essere difficile trovare il tempo per cucinare i pasti usando ingredienti freschi e allontanarsi da cibi veloci e lavorati, ma può fare una grande differenza per la tua salute.
    • Coinvolgi la tua famiglia nel cercare le ricette e cucinare con te per renderlo un'attività divertente che tutti non vedono l'ora di fare.
    • Se è necessario utilizzare determinati alimenti trasformati in una ricetta, ci sono modi per adattarli, come ad esempio il drenaggio e il risciacquo del sale dai fagioli in scatola prima di metterli nel pasto.
Punto
0 / 0

Metodo 2 Quiz

Qual è una fonte sorprendente di sodio che puoi tagliare o limitare dalla tua dieta?

Quasi! Avrai voglia di evitare i cocktail di succo di frutta perché sono malsani e possono portare ad un aumento di peso. Inoltre contribuiscono alla disidratazione. Non sono una fonte di sodio, comunque. Clicca su un'altra risposta per trovare quella giusta ...

No! È importante includere un'ampia varietà di frutta e verdura nella dieta. Se mangi solo patate e mais, due delle verdure più caloriche, allora non ottieni i nutrienti necessari dalle verdure, ma non sono una fonte sorprendente di sodio. Scegli un'altra risposta!

Giusto! Quasi ogni cibo che arriva in una lattina ha un po 'di conservante salino, quindi cerca di comprare frutta e verdura fresca il più possibile. Aggiungere una lattina di fagioli a un peperoncino vegetariano o al tacchino non è un grosso problema, ma si vuole limitare il consumo di cibo in scatola. Continua a leggere per un'altra domanda del quiz.

No! Non devi ridurre l'assunzione di caffè per ridurre l'assunzione di sodio. Tuttavia, il caffè e tutte le bevande contenenti caffeina possono disidratare il corpo, quindi puoi considerare di limitare la quantità di caffè che bevi o semplicemente di aggiungere più acqua alla tua dieta. C'è un'opzione migliore là fuori!

3
Fare cambiamenti nello stile di vita

  1. 1
    Ricevi 20 minuti di esercizio fisico ogni giorno. L'esercizio fisico è una parte necessaria di uno stile di vita sano e si è dimostrato utile nel controllo della ritenzione idrica.
    • Fai una passeggiata o fai delle escursioni con gli amici o la famiglia.
    • Andare in bicicletta, nuotare o fare jogging.
    • Prendi un pallone da basket o un guanto da baseball e colpisci i campi o il campo.
    • Se vivi abbastanza vicino, vai in bicicletta o cammina invece di guidare al lavoro o fare commissioni. Aiuteresti anche l'ambiente guidando di meno. Basta essere sicuri di indossare un casco e rispettare le leggi sul traffico mentre si pedala.
    • Se devi pulire la casa, metti musica e balla mentre pulisci. Saresti sorpreso di tutti i modi per esercitare![10]
  2. 2
    Elevare i piedi e le gambe. Stare in piedi per troppe ore o stare seduti tutto il giorno con i piedi sul pavimento può causare il drenaggio dei liquidi nei piedi e nelle gambe, il che causa gonfiore.
    • Sdraiati o seduti con i piedi sollevati quando riposi e fai delle pause.
    • Mentre si è sdraiati, i piedi devono essere alti almeno 12 pollici sopra il livello del cuore. Puoi metterli sopra una pila di cuscini o coperte.[11]
  3. 3
    Prestare particolare attenzione a tenere in considerazione la dieta, l'idratazione e le raccomandazioni sullo stile di vita se si è una donna che sperimenta la sindrome premestruale. Spesso le donne che soffrono di PMS bramano sale e zucchero in eccesso.Cerca di non cedere a queste voglie soprattutto se sei una persona che vive forti crampi e gonfiore durante le 1-2 settimane prima del ciclo. È anche noto un regolare esercizio fisico per aiutare le donne a sperimentare meno sintomi della sindrome premestruale.
    • Se stai seguendo tutti i consigli sulla dieta e sullo stile di vita ma soffri ancora di crampi e gonfiori estremi, ne parli con il tuo ginecologo. Potresti avere un'altra carenza di nutrienti o un problema ginecologico che lui o lei può aiutarti. [12]
Punto
0 / 0

Metodo 3 Quiz

Se stare in piedi o seduti tutto il giorno ha causato il drenaggio dei liquidi nelle gambe e nei piedi, facendoli gonfiare, dovresti:

Non esattamente! Certo, vuoi rimanere idratato e sano e l'acqua è fondamentale per questo. Tuttavia, semplicemente bere più acqua probabilmente non ti aiuterà con il tuo gonfiore. Scegli un'altra risposta!

Riprova! Il ghiaccio aiuta il gonfiore, ma di più se il gonfiore è causato da un infortunio o qualcos'altro. Se ti stai gonfiando perché sei stato in piedi tutto il giorno, c'è un metodo più efficace per combatterlo. Scegli un'altra risposta!

Non proprio! Il calore può essere utile se si trattiene l'acqua a causa di crampi mestruali e ci sono altri benefici medici. Tuttavia, esiste una soluzione ancora più semplice per gonfiore delle gambe a causa di lunghe ore di movimento o inattività. Prova un'altra risposta ...

Bello! Se le tue gambe sono gonfie perché hai passato tutto il giorno in piedi o sei stato inattivo, semplicemente elevale! Assicurati che siano almeno 12 pollici sopra il tuo cuore e inizierai a sentirti meglio abbastanza rapidamente. Continua a leggere per un'altra domanda del quiz.

4
Alla ricerca di opzioni mediche

  1. 1
    Segui il consiglio del tuo medico e tutte le indicazioni per le prescrizioni se ti è stato diagnosticato un problema di salute che può causare ritenzione idrica. Assicurati di segnalare immediatamente eventuali cambiamenti alla tua salute o ai tuoi sintomi se hai una condizione più grave che richiede un controllo medico frequente.
  2. 2
    Consultare il proprio medico circa l'assunzione di supplementi nutrizionali se la vostra dieta può essere carente in alcuni nutrienti a causa della sensibilità alimentare. Carenze di proteine, calcio, magnesio e vitamine B1, B5 e B6 possono portare a problemi di ritenzione idrica.
    • Il vostro medico o un altro specialista in nutrizione qualificato possono aiutarvi a determinare quali sostanze nutritive potrebbero mancare sulla base del vostro diario alimentare o un riassunto di base di ciò che mangiate.
  3. 3
    Consultare il proprio medico per provare un diuretico naturale. Alcuni rimedi erboristici sono noti per aumentare la produzione di fluidi del rene, che aiuta a controllare la ritenzione idrica.
    • Il tarassaco non ha effetti collaterali dannosi e può essere usato indefinitamente. Aggiungi da 10 a 20 gocce di tintura di dente di leone per insalate o altri cibi al giorno.
    • Il Dong quai è meglio aggiunto a una tisana e preso al momento di coricarsi perché ha un lieve effetto sedativo. Alcuni tè sono venduti con dong quai, oppure puoi acquistarlo come olio e aggiungere qualche goccia al tuo tè preferito. Oltre ad essere un diuretico, è noto che il dong quai inibisce la crescita dei batteri.
    • Oli essenziali usati in vaporizzatori, gargarismi, bagni e massaggi possono aiutare a combattere la ritenzione idrica. Lavanda, rosmarino, geranio e cipresso sono noti per avere buoni risultati.[13]
  4. 4
    Consultare il proprio medico circa l'assunzione di un diuretico chimico venduto al banco o uno che può essere prescritto per voi.
    • I "diuretici dell'ansa" come il Lasix sono i più comuni e inibiscono il riassorbimento del sodio nel flusso sanguigno, causando una maggiore quantità di acqua da drenare sotto forma di urina. Questo tipo di diuretico è particolarmente utile per i pazienti che soffrono di insufficienza renale, cirrosi epatica o malattie cardiache. Mentre possono drenare il deposito di potassio nel corpo e contribuire all'osteoporosi, c'è un tipo che include un supplemento di potassio in più (Lasix K).
    • Altri tipi di diuretici chimici comprendono diuretici tiazidici, che producono effetti simili come diuretici dell'ansa e diuretici risparmiatori di potassio come lo spironolattone, che inibiscono solo l'assorbimento di sodio e non di potassio.
    • Alcuni farmaci da prescrizione e da banco interagiscono con o contrastano i diuretici. Verificare con il proprio medico per assicurarsi che un diuretico non influirà negativamente sui farmaci che sta assumendo.
Punto
0 / 0

Metodo 4 Quiz

Se prendi un "ciclo diuretico" il tuo corpo:

Non proprio! È importante parlare con il medico e determinare la causa della ritenzione idrica prima di provare a trattarla. I diuretici dell'ansito sono utili se si soffre di insufficienza renale, cirrosi epatica o condizioni cardiache, ma non accelerano esattamente il processo digestivo. Indovina ancora!

Vicino! I diuretici dell'ansa hanno un effetto sul rapporto del tuo corpo con il sodio, ma non ti causeranno meno. Scegli un'altra risposta!

Non esattamente! Parlate con il vostro medico e vedere se l'aggiunta di supplementi di vitamine alla vostra dieta potrebbe aiutare con la ritenzione idrica. Prendere un ciclo diuretico non ti farà produrre più vitamine. C'è un'opzione migliore là fuori!

Giusto! I diuretici dell'ansa inibiscono il riassorbimento del sodio nel flusso sanguigno e aiutano a drenare più acqua sotto forma di urina. Sono particolarmente utili per quelli con insufficienza renale, cirrosi epatica o condizioni cardiache. Continua a leggere per un'altra domanda del quiz.

Domande e risposte della community

Ricerca
Aggiungi una nuova domanda
  • Domanda
    Come faccio a sapere che cosa causa la ritenzione idrica?
    Chris M. Matsko, M.D.
    Medico di medicina familiare
    Il dott. Matsko è un medico in pensione in Pennsylvania. Ha ricevuto il suo M.D. dalla Temple University School of Medicine nel 2007.
    Chris M. Matsko, M.D.
    Medico di medicina familiare
    Risposta esperta
    Di solito è la vostra dieta, ma può essere dovuta a un più ampio problema sistemico come l'ipertensione o insufficienza cardiaca congestizia. Se hai una ritenzione idrica, specialmente negli arti inferiori, cercherò un intervento medico il più presto possibile.
    Grazie!
    sì No
    Non utile 1 Utile 14
  • Domanda
    Qual è la migliore medicina per ridurre la ritenzione idrica nelle gambe gonfie?
    Chris M. Matsko, M.D.
    Medico di medicina familiare
    Il dott. Matsko è un medico in pensione in Pennsylvania. Ha ricevuto il suo M.D. dalla Temple University School of Medicine nel 2007.
    Chris M. Matsko, M.D.
    Medico di medicina familiare
    Risposta esperta
    Lasix è il farmaco più comunemente raccomandato per ridurre la ritenzione idrica.
    Grazie!
    sì No
    Non utile 3 Utile 9
  • Domanda
    Come fai a sapere se sei disidratato?
    wikiHow Contributor
    Risposta della comunità
    Puoi anche dire molto sul tuo livello di idratazione per il colore della tua urina. Più scura è la tua urina, più è probabile che tu sia disidratato.
    Grazie!
    sì No
    Non utile 2 Utile 21
  • Domanda
    Ho una ritenzione idrica, ma il mio medico non può darmi compresse a causa della bassa pressione sanguigna. Ho solo 35 anni e ho la fibromialgia. Sono abbastanza preoccupato, ma il mio GP non sta facendo alcun test. Cosa dovrei fare?
    wikiHow Contributor
    Risposta della comunità
    Trova un nuovo dottore. Se hai qualcosa che sta succedendo e il tuo medico lo rispolvera quando ti preoccupa sinceramente, vedi qualcun altro.
    Grazie!
    sì No
    Non utile 0 Utile 2
  • Domanda
    Cosa posso fare per ridurre il gonfiore delle dita?
    wikiHow Contributor
    Risposta della comunità
    Appoggia le mani sopra la testa per cinque-dieci minuti e muovi. Rimuovere gli anelli stretti / orologio.
    Grazie!
    sì No
    Non utile 0 Utile 2
Domande senza risposta
  • Cosa devo fare se i miei piedi si gonfiano e ho il diabete?
    Rispondi a questa domanda Contrassegna come ... Contrassegna come ...
  • Può gabapentin causare eccesso di ritenzione di liquidi?
    Rispondi a questa domanda Contrassegna come ... Contrassegna come ...
  • Come posso impedire allo stomaco di gonfiarsi?
    Rispondi a questa domanda Contrassegna come ... Contrassegna come ...
  • Conservo molto liquido nelle cosce, c'è qualcosa che posso fare per ridurlo?
    Rispondi a questa domanda Contrassegna come ... Contrassegna come ...
  • Ci sono farmaci che neutralizzano Lasic?
    Rispondi a questa domanda Contrassegna come ... Contrassegna come ...
Mostra più domande senza risposta
Fai una domanda
200 caratteri rimasti
Includi il tuo indirizzo email per ricevere un messaggio quando viene data risposta a questa domanda.
Sottoscrivi
  • Ho già risposto
  • Non una domanda
  • Domanda brutta
  • Altro

    Fonti e citazioni

    1. ↑ http://www.mayoclinic.org/healthy-lifestyle/womens-health/in-depth/water-retention/art-20044983
    2. ↑ http://www.medicalnewstoday.com/articles/187978.php
    3. ↑ http://www.medicalnewstoday.com/articles/187978.php
    4. ↑ http://www.betterhealth.vic.gov.au/bhcv2/bhcarticles.nsf/pages/fluid_retention
    5. ↑ http://www.mayoclinic.org/healthy-lifestyle/nutrition-and-healthy-eating/in-depth/water/art-20044256?pg=2
    6. ↑ http://www.heart.org/HEARTORG/GettingHealthy/PhysicalActivity/FitnessBasics/Staying-Hydrated---Staying-Healthy_UCM_441180_Article.jsp
    7. ↑ http://www.eatingwell.com/recipes_menus/collections/healthy_low_sodium_recipes
    8. ↑ http://www.heart.org/HEARTORG/GettingHealthy/NutritionCenter/HealthyEating/Suggested-Servings-from-Each-Food-Group_UCM_318186_Article.jsp
    9. ↑ http://www.huffingtonpost.ca/2012/03/21/worst-processed-foods_n_1370556.html
    10. ↑ http://www.cdc.gov/physicalactivity/everyone/guidelines/adults.html
    11. ↑ http://www.pregnancycorner.com/being-pregnant/pregnancy-pains/swollen-feet-during-pregnancy.html
    12. ↑ http://www.mayoclinic.org/healthy-lifestyle/womens-health/in-depth/water-retention/art-20044983
    13. ↑ http://www.mayoclinic.org/healthy-lifestyle/weight-loss/expert-answers/water-retention/faq-20058063
    Mostra di più ... (10)

    Recenti documenti: