Weetabix

Salta alla navigazione Salta alla ricerca
Questo articolo riguarda il cereale per la colazione noto come "Weetabix". Per la società che lo produce, vedi Weetabix Limited.
Da non confondere con Weet-Bix.
Logo Weetabix

Weetabix è un cereale a base di cereali integrali prodotto da Weetabix Limited nel Regno Unito. Si presenta sotto forma di biscotti rettangolari (circa 9,5 cm × 5,0 cm o 4 "× 2") arrotondati a forma di rettangolo. Varianti includono versioni organiche e Weetabix Minis (dimensioni morso).[1] I cereali del Regno Unito sono fabbricati a Burton Latimer, nel Northamptonshire, ed esportati in oltre 80 paesi.[2] Weetabix per il mercato nordamericano (Canada e Stati Uniti) è prodotto a Cobourg, nell'Ontario, in entrambe le versioni organiche e convenzionali.

Weetabix è prodotto con grano integrale e la versione venduta nel Regno Unito ha 3,8 g di fibra in un contenitore da 37,5 g (2 biscotti) (10,1% in peso).[3] Il prodotto venduto in Nord America ha 4 grammi di fibra in una porzione da 35 g (11,4% in peso).[4]

Storia

Articolo principale: Storia di Weet-Bix
Due Weetabix secco in una ciotola

Weetabix è la versione inglese dell'originale australiano Weet-Bix. Sia Weet-Bix che Weetabix sono stati inventati da Bennison Osborne, un australiano. Weet-Bix è stata introdotta in Australia attraverso la società "Grain Products Limited" a metà degli anni '20, con i finanziamenti dall'uomo d'affari Arthur Shannon e l'assistenza marketing di Malcolm Macfarlane, amico neozelandese di Osborne. Per la delusione di Osborne e Macfarlane, Grain Products vendette sia la sua società australiana (nel 1928) e poi la sua compagnia neozelandese (nel 1930) alla Sanitarium Health Foods Company. Osborne e Macfarlane sono poi andati in Sud Africa, dove Arthur Shannon, il proprietario di Grain Products, ha finanziato un'altra fabbrica Weet-Bix. Mentre si trovava in Sudafrica, Osborne modificò la sua ricetta Weet-Bix e con Macfarlane, ottenne finanziamenti privati ​​e iniziò lo sviluppo di una nuova società, The British and African Cereal Company Limited, nominando il nuovo prodotto della società, Weetabix. La compagnia iniziò la sua attività in Inghilterra nel 1932 in un gristmill inutilizzato a Burton Latimer, vicino a Kettering.[5] Nel 1936, il nome della società fu cambiato in Weetabix Limited.

Weet-Bix è attualmente commercializzata in Australia da Sanitarium e Sudafrica da Bokomo. Il prodotto fu introdotto in Nord America nel 1967, quando Weetabix Limited iniziò ad esportare il prodotto in Canada. Gli Stati Uniti seguirono nel 1968.[6]

Il 3 maggio 2012 Bright Food ha annunciato che stava prendendo una quota del 60% in Weetabix in un accordo che valuta l'azienda a 1,2 miliardi di sterline.[7] Baring Private Equity Asia ha acquisito il restante 40% da Lion Capital nel 2015.

Il 18 aprile 2017 è stato annunciato che Post Holding avrebbe acquistato l'azienda da Bright Food. [8]

Pubblicità

Nella pubblicità britannica negli anni '80, Weetabix antropomorfizzava i biscotti, rappresentando un gruppo di giovani adolescenti "street-wise", iniziando come "skinhead". Le loro apparizioni sulla confezione e sulla pubblicità associata contenevano frasi come "cereali da colazione titchy" per descrivere i rivali, con la risposta "Neet Weet Mate", "OK!". Il protagonista Weetabix è stato doppiato da Bob Hoskins.[9]

Weetabix è stato lo sponsor principale del Women's British Open per due decenni, dal 1987 al 2006. Nel 2001 è diventato uno dei principali campionati di golf femminili.

Nel 1981, Weetabix trasmise un annuncio intitolato 1, che mostrava un grande "1" come una figura simile a un cerchio nel campo.

varianti

Weetabix Minis

I Weetabix Minis sono una versione più dolce dei biscotti Weetabix standard, con varie aggiunte a seconda della varietà: "cioccolato", "banana", "frutta e noci" e "miele e noci".

Al di fuori del Regno Unito, il cereale è stato rilanciato e ribattezzato almeno due volte in un periodo di tempo relativamente breve dopo il suo lancio. Precedentemente erano conosciuti come Fruitibix, Bananabix e Chocobix (a seconda delle aggiunte), quindi come Minibix.

Biologico

Le versioni organiche di Weetabix sono vendute in vari paesi.

Weetabix Chocolate

Weetabix ha lanciato una versione infusa in polvere di cioccolato dell'originale Weetabix nel Regno Unito nel luglio 2010 in una confezione da 24 pezzi.

Weetabix Chocolate Spoonsize

Un biscotto Weetabix di piccole dimensioni con cacao e scaglie di cioccolato.

Weetabix al forno con sciroppo d'oro

Una forma più dolce del biscotto Weetabix cotto con sciroppo dorato.

Weetabix Banana

Una versione alla banana di Weetabix.

Weetabix Protein

Una versione con aggiunta di granuli proteici di glutine di frumento è stata introdotta nel Regno Unito nell'aprile 2016, disponibile in tre forme, le forme di biscotti standard, nonché forme di pipe "Crunch" regolari e al gusto di cioccolato.

Oatibix

Oatibix e latte, con scatola di cereali

Oatibix è un cereale per la colazione che è stato introdotto nel Regno Unito nell'agosto 2006. È stato inventato da Weetabix Limited. È simile a Weetabix, ma è basato sull'avena integrale anziché sul grano.

Prodotti correlati

  • Nell'aprile 2007 è stata introdotta anche Weetabix Limited Oatiflakes, che viene anche rilasciato con Uva passa, mirtillo e ribes nero varietà.
  • I bocconcini di Oatibix sono una versione più piccola di Oatibix che può essere versata in una ciotola, simile a Weetabix Minis, e più simile a un tradizionale cereale per la colazione. È disponibile come Morsi di Oatibix, Morsi di Oatibix con Sultana e Mela e Morsi di Oatibix con mirtillo varietà.

Guarda anche

  • Weet-Bix
  • Mini-grani glassati - granuli di frumento ricoperti di zucchero
  • Grano tritato - un altro cereale ai biscotti a base di grano.
  • Ruskets - un prodotto simile, precedentemente prodotto da Loma Linda Foods a Riverside, in California.

Riferimenti

  1. ^ "Gamma Weetabix". Weetabix Ltd. Estratto 2007-07-02. ora c'è una gamma ancora più ampia di cereali Weetabix da provare, tra cui Weetabix, Weetabix Gold, Weetabix Minis e Weetabix Organic.
  2. ^ "The Weetabix Food Company". Weetabix.co.uk. Estratto 2010-06-08.
  3. ^ "The Weetabix Food Company". Weetabix.co.uk. Estratto 2010-06-08.
  4. ^ "Cereale per la colazione Weetabix". weetabixusa.com. Estratto 10 marzo 2013.
  5. ^ Storia industriale dall'alto da Kenneth Hudson
  6. ^ "Weetabix Ltd - Chi siamo". Weetabix.co.uk. Estratto 2010-06-08.
  7. ^ "Weetabix comprata da China's Bright Food". bbc.co.uk. Estratto 2012-05-03.
  8. ^ https://www.bbc.com/news/business-39625715. Manca o vuoto | Title = (Aiuto)
  9. ^ Chris Fillm (2002). "Comunicazioni di marketing: contesti, strategie e applicazioni". p. 516. Financial Times Prentice Hall

link esterno

Wikimedia Commons ha media correlati a Weetabix.
  • Weetabix
  • Weetabix Food Company
Estratto da "https://en.wikipedia.org/w/index.php?title=Weetabix&oldid=846872377"

Recenti documenti: