Olio di cocco per Candida »La dieta di Candida

Se non hai un vasetto di olio di cocco nella tua cucina, ti stai perdendo! L'olio di cocco è uno degli oli più utili e versatili al mondo e un elemento essenziale in ogni casa.

Può essere utilizzato per qualsiasi cosa, da condimenti per l'insalata e cottura al forno per la cura della pelle e la rimozione del trucco. Ma soprattutto, è un potente integratore antifungino che dovrebbe essere incluso nel programma Candida cleanse.

Come funziona l'olio di cocco?

L'olio di cocco è costituito da tre diversi acidi grassi a catena media: acido caprilico, acido caprico e acido laurico. Quando l'olio di cocco è preso come un integratore alimentare completo, questi stupefacenti acidi grassi hanno dimostrato di lavorare insieme per essere efficace contro il lievito Candida.

Ad oggi, la maggior parte dei centri di ricerca su acido caprilico, un trattamento anti-fungine dimostrato. L'acido caprilico è anche disponibile come integratore concentrato.

In alternativa, puoi raccogliere i benefici di questo fantastico olio semplicemente aggiungendo qualche cucchiaio alla tua dieta quotidiana.

Perché l'olio di cocco è utile per una dieta a base di Candida?

Il principale vantaggio dell'olio di cocco deriva dalle sue proprietà antifungine. Diamo uno sguardo più da vicino ai tre acidi grassi nell'olio di cocco e come possono aiutare.

Acido caprilico

L'acido caprilico nell'olio di cocco è il più efficace degli acidi grassi nella lotta contro la Candida. L'acido caprilico agisce penetrando le pareti cellulari del lievito Candida e provocandone la rottura. Questo inibisce la crescita della cellula del lievito e alla fine la distrugge. In effetti, l'acido caprilico ha dimostrato di funzionare più velocemente di alcuni farmaci anti-fungini farmaceutici.

Acido caprico

L'acido caprico è un acido grasso saturo di 10-carbonio anche un potente killer di lievito. Funziona interrompendo la struttura del citoplasma della cellula del lievito e disintegrando la membrana cellulare, lasciandola rimpicciolita e disorganizzata. Questo studio del 2001 ha dimostrato che l'acido caprico è il più veloce e più efficace nell'uccisione di tutti e tre i ceppi di C. albicans testati.

Acido laurico

L'acido caprico e l'acido laurico lavorano insieme per creare un potente trattamento contro la Candida. Se presi come olio di cocco, i tre acidi grassi sono un approccio "sfaccettato" alla cellula del lievito. Ciò riduce anche la possibilità che il lievito sviluppi una resistenza a un singolo ingrediente, che spesso si verifica con altri farmaci anti-fungini.

Come prendi l'olio di cocco?

L'olio di cocco è un integratore alimentare naturale e completamente sicuro che aiuta a prevenire il ritorno della crescita eccessiva di Candida. Oltre alle sue proprietà antimicotiche, l'olio di cocco ha una vasta gamma di benefici per la salute che possono giovare sia a te che alla tua famiglia. Ci sono diversi modi per includere l'olio di cocco nella dieta come parte del tuo stile di vita anti-fungine a lungo termine.

  • Prendere direttamente dal cucchiaio (1-2 cucchiai ogni mattina)
  • Aggiungi a frullati o altre bevande
  • Utilizzare come farina di cocco in cottura
  • Prendi come capsule concentrate
  • Aggiungere olio di cocco alle insalate al posto delle medicazioni
  • Utilizzare come olio da cucina. L'olio di cocco è molto stabile al calore, il che significa che non si scompone in grassi grassi insalubri quando cotti ad alte temperature.

Nota: se non si notano sintomi di morte, può essere utile aumentare gradualmente la dose a 5 cucchiai al giorno. L'olio di cocco è un alimento naturale e perfettamente sicuro, ed è improbabile che possa produrre effetti avversi. Nel caso in cui consumi troppo, il tuo corpo ti comunicherà rapidamente: diarrea e crampi allo stomaco sono un segno che dovresti ridurre il dosaggio.

L'olio di cocco è facilmente reperibile nei negozi di salute e nei supermercati. Non tutti i prodotti sono uguali: assicurati di scegliere un marchio di alta qualità di olio di cocco biologico extra vergine. Ecco un buon esempio. E qui ci sono alcuni consigli su come scegliere un olio di cocco di alta qualità.

Altri benefici dell'olio di cocco

La ricerca ha scoperto che l'acido caprico può potenziare la funzione tiroidea e ridurre la frequenza cardiaca a riposo, che può migliorare la capacità del corpo di bruciare i grassi per produrre energia. Più recentemente, è stato dimostrato che gli acidi grassi a catena media come quelli contenuti nell'olio di cocco aiutano ad accelerare la disgregazione del grasso corporeo ad un ritmo simile al digiuno!

Olio di cocco anche:

  • Aumenta il sistema immunitario come agente antifungino, antibatterico e antivirale
  • Riduce il colesterolo "cattivo" nel sangue
  • Riduce il rischio di malattie cardiache e ipertensione
  • Tratta le infezioni del tratto urinario
  • Riduce l'infiammazione
  • Contiene molti antiossidanti
  • Nutre la pelle, i capelli e le unghie dall'interno
  • Sostituisce i grassi saturi non sani
  • Rimuove naturalmente il trucco
  • Aumenta i livelli di energia
  • Calma il tratto digestivo
  • Tratta la malattia di gomma e riduce la carie

In particolare, per chi è a dieta Candida, l'olio di cocco e altri prodotti a base di cocco sono un ottimo modo per aumentare l'apporto calorico. Grazie alla dieta rigorosa e sana, molti malati di Candida scoprono di perdere peso durante il trattamento. Il più delle volte questo è un buon risultato, ma se sei già magro allora potresti voler mantenere il tuo peso.

L'olio di cocco è ricco di calorie ("buone" calorie, non come cibo spazzatura), quindi se hai voglia di perdere troppo peso, l'olio di cocco è un ottimo modo per aumentare l'apporto calorico. Un cucchiaio contiene circa 120 calorie.

Sei sicuro di come scegliere un buon antimicotico? Prescription or over-the-counter, a base di cibo o in forma di supplemento - ci sono molte opzioni tra cui scegliere. Il dott. Wood e io spieghiamo quali antimicotici saranno più adatti a voi nel nostro piano di trattamento per la dieta a base di Candida.


Recenti documenti: