Qual è una dieta a basso contenuto di ossalato?

L'ossalato è una molecola presente in natura che si trova in abbondanza nelle piante e negli esseri umani. Non è un nutriente necessario per le persone e troppo può portare a calcoli renali.

Nelle piante, l'ossalato aiuta a liberarsi del calcio in eccesso legandosi con esso. Ecco perché così tanti alimenti ad alto contenuto di ossalato provengono dalle piante. Negli esseri umani, può funzionare come un "prebiotico" che alimenta buoni batteri nell'intestino.

Quando mangiamo cibi con ossalato, viaggia attraverso il tubo digerente e sviene nelle feci o nelle urine. Mentre attraversa l'intestino, l'ossalato può legarsi con il calcio ed essere espulso nelle feci. Tuttavia, quando troppo ossalato continua fino ai reni, può portare a calcoli renali.

I calcoli renali di ossalato di calcio sono il tipo più comune di calcoli renali negli Stati Uniti. Più alti sono i livelli di ossalato, maggiore è il rischio di sviluppare questo tipo di calcoli renali.

Se sei ad alto rischio di calcoli renali, ridurre la quantità di ossalato che mangi può aiutare a ridurre questo rischio.

Tuttavia, una nuova ricerca indica che aumentare l'assunzione di cibi ricchi di calcio quando si mangiano alimenti ad alto contenuto di ossalato può essere un approccio migliore rispetto alla semplice eliminazione dalla dieta. Man mano che digeriscono, ossalati e calcio hanno maggiori probabilità di legarsi insieme prima di arrivare ai reni, rendendo meno probabile la formazione di calcoli renali.

Gli alimenti ad alto contenuto di vitamina C possono aumentare i livelli di ossalato del corpo. La vitamina C si converte in ossalato e livelli di oltre 1.000 milligrammi (mg) al giorno hanno dimostrato di aumentare i livelli di ossalato.

Assumere antibiotici o avere una storia di malattie digestive può anche aumentare i livelli di ossalato del corpo. I batteri buoni nell'intestino aiutano a liberarsi dell'ossalato e quando i livelli di questi batteri sono bassi, quantità maggiori di ossalato possono essere assorbite nel corpo.

Bere abbastanza liquidi ogni giorno può aiutare a eliminare i calcoli renali o addirittura a impedire che si formino. La diffusione di liquidi durante il giorno è l'ideale. È preferibile scegliere l'acqua rispetto alle altre bevande.

Anche ottenere abbastanza calcio è utile. Ottenere troppo poco calcio può aumentare la quantità di ossalato che arriva ai reni, il che aumenterà il rischio di calcoli renali.

Abbassare l'assunzione di sale può anche ridurre il rischio di calcoli renali. Diete ad alto contenuto di sale tendono a causare la perdita di più calcio nelle urine. Maggiore è il calcio e l'ossalato nei reni, maggiore è il rischio di calcoli renali.

Le liste che forniscono il contenuto di ossalato negli alimenti possono essere fonte di confusione. I livelli di ossalato riportati negli alimenti possono variare in base ai seguenti fattori:

  • quando gli alimenti sono raccolti
  • dove sono cresciuti
  • come sono stati testati i loro livelli di ossalato

Gli alimenti che sono più alti in ossalato comprendono:

  • frutta
  • verdure
  • noccioline
  • semi
  • legumi
  • cereali


I frutti ad alto ossalato comprendono:

  • frutti di bosco
  • Kiwi
  • fichi
  • uva viola


Le verdure che contengono alti livelli di ossalato comprendono:

  • rabarbaro
  • ocra
  • porri
  • spinaci
  • barbabietole
  • bietola


Per ridurre la quantità di ossalato che si ottiene, evitare:

  • mandorle
  • anacardi
  • arachidi
  • prodotti di soia


Alcuni prodotti a base di cereali sono anche ad alto contenuto di ossalato, tra cui:

  • fiocchi di crusca
  • germe di grano
  • quinoa


I seguenti alimenti sono anche ricchi di ossalati:

  • cacao
  • cioccolato

Aumentare l'apporto di calcio quando si mangiano cibi con ossalato può aiutare a ridurre i livelli di ossalato nelle urine. Scegli cibi lattiero-caseari ad alto contenuto di calcio come latte, yogurt e formaggio. Le verdure possono anche fornire una buona quantità di calcio. Scegli tra i seguenti alimenti per aumentare i tuoi livelli di calcio:

  • broccoli
  • crescione
  • cavolo
  • ocra


I legumi ad alto contenuto di calcio che hanno una discreta quantità di calcio includono:

  • fagioli
  • Ceci
  • stufato di fagioli
  • fagioli navy


I pesci con molto calcio includono:

  • sardine con le ossa
  • bianchetti
  • salmone

Per ridurre il rischio di calcoli renali, aggiungere un alimento ad alto contenuto di calcio a un pasto contenente un alimento con livelli più elevati di ossalato.

Ad esempio, se aggiungi del germe di grano alla farina d'avena, assicurati di aggiungere anche del latte. Se stai cucinando gli spinaci, non sentirti in colpa per abbinarli a pizza o lasagne. Se hai voglia di frullato alle bacche, aggiungi dello yogurt normale o greco per bilanciare.


Recenti documenti: