Kate Moss

Salta alla navigazione Salta alla ricerca
Da non confondere con Kate Mosse.

Kate Moss
Nato Katherine Ann Moss
16 gennaio 1974
Croydon, Greater London, Inghilterra
Occupazione Modello, stilista
anni attivi 1988-presente
Sposo (s) Jamie Hince (m. 2011; div. 2016)
Informazioni sulla modellazione
Altezza 5 ft 7 in (1,70 m)
Colore dei capelli Bionda (tinta)[1]
Colore degli occhi nocciola[1]
Agenzia
  • Modelli IMG (New York)
  • d'management group (Milano)
  • KMA (Londra)[2]
Sito web www.katemoss.com

Katherine Ann Moss (nato il 16 gennaio 1974[3][4][5][6]) è un modello inglese e imprenditrice.[7] Nata a Croydon, Greater London, è stata scoperta nel 1988 all'età di 14 anni da Sarah Doukas, fondatrice di Storm Model Management, all'aeroporto JFK di New York.

Arrivato alla fine della "era della top model", Moss è diventato famoso a metà degli anni '90 come parte della tendenza della moda dell'eroina chic. Le sue collaborazioni con Calvin Klein l'hanno portata allo status di icona della moda. È conosciuta per la sua figura snella e il suo ruolo nella dimensione zero. Ha ricevuto un premio ai British Fashion Awards 2013 per riconoscere il suo contributo alla moda da oltre 25 anni. Moss è anche un redattore di moda che contribuisce Vogue britannico.

Moss ha una propria gamma di abbigliamento ed è stato coinvolto in progetti musicali. Ha vinto riconoscimenti per la modellazione. Nel 2007, Tempo la chiamò una delle 100 persone più influenti del mondo.[8] Ha ispirato rappresentazioni culturali tra cui una statua in oro di 18 carati ($ 2,8 m) di 18 carati, scolpita nel 2008 per una mostra al British Museum.[9]

Ha ricevuto l'esame dei media per il suo stile di vita e l'uso di droghe. Le accuse di droga che hanno avuto inizio alla fine del 2005 le hanno fatto perdere le campagne sulla moda.[10] È stata sgomberata dalle accuse e ha ripreso la modellazione. Nel 2012, è arrivata seconda al Forbes elenco dei modelli più redditizi, con un utile stimato di $ 9,2 milioni in un anno.[11]

Primi anni di vita

Moss è nato il 16 gennaio 1974[12] a Croydon, Greater London,[13] la figlia di Linda Rosina (Pastore), una barista, e Peter Edward Moss, un impiegato delle compagnie aeree, e cresciuto nella zona di Addiscombe del distretto.[14] Ha un fratello minore, Nick, e una sorellastra di nome Lottie (Charlotte).[15][16] I genitori di Moss divorziarono quando lei aveva 13 anni. Frequentò la Ridgeway Primary School e la Riddlesdown Collegiate, precedentemente nota come Riddlesdown High School, a Purley.

carriera

Gli inizi e l'eroina chic

Moss fu scoperto nel 1988 a 14 da Sarah Doukas, fondatrice di Storm Model Management, all'aeroporto JFK di New York,[17] dopo una vacanza alle Bahamas. Corinne Day ha scattato foto in bianco e nero di lei, su modello di Melanie Ward, per La faccia quando aveva 16 anni, in uno shooting intitolato "The 3rd Summer of Love". Day scoprì Moss quando era giovane e sconosciuta e descrisse le immagini come "sporco realismo" o "grunge".[18]

Moss è poi apparso nella campagna di Levi "Levis for Girls",[19] con grande successo, creato da The Design Corporation e nuovamente girato da Corinne Day. Seguì un altro sparo La faccia, di Tony Briggs, dal titolo "Haute Coiffure",[20] Moss ha continuato a diventare il "anti-supermodel" degli anni '90 in contrasto con i modelli del momento,[21] come Cindy Crawford, Elle Macpherson, Claudia Schiffer e Naomi Campbell, che erano conosciute[21] per figure sinuose e alte.

Moss è apparso nel fashion look eroin chic nel 1996[22] (che ha spinto la speculazione sul suo peso) con una campagna per Calvin Klein. Bill Clinton ha parlato contro la tendenza.[23] Moss ha detto: "E 'stato solo il momento, è stata un'oscillazione da ragazze più formose come Cindy Crawford e la gente è rimasta scioccata nel vedere ciò che chiamano un" waif ". Cosa puoi dire? Quante volte puoi dire" Sono non anoressico '? "[24]

Accuse di droga

Il 20 settembre 2005, il rivenditore di moda svedese H & M la lasciò cadere dalla sua campagna di vestiti autunnali progettata da Stella McCartney a causa di accuse di droga. Il contratto è stato riferito vale 4 milioni di sterline all'anno.[25] Un giorno dopo, Chanel ha detto che non avrebbe rinnovato il contratto con Moss, che sarebbe scaduto in ottobre, anche se la sua decisione non aveva nulla a che fare con lo scandalo della droga. Burberry abbandonò la campagna di Moss con loro.[26] Moss si è scusato, anche se ha smesso di ammettere l'uso di droghe.[27]

Moss è apparso nelle campagne pubblicitarie di Dior.[21] Era sulla copertina del novembre 2005 W e anche all'interno di un servizio fotografico multi-pagina. È stata difesa dal designer Alexander McQueen, che, durante la sua uscita dopo una sfilata di moda, indossava una maglietta che diceva "Ti amiamo Kate".[28] L'artista Stella Vine sosteneva anche Moss, ei dipinti di Vine, dipinti durante lo scandalo, venivano esibiti e riprodotti sulla stampa.[29]

Il 5 gennaio 2006, la polizia metropolitana di Londra chiese a Moss di tornare dagli Stati Uniti in Gran Bretagna per rispondere alle domande sullo scandalo della cocaina del settembre 2005.[30] Il 16 giugno 2006, la polizia britannica ha ritirato le accuse per mancanza di prove.[31] Alla fine, Moss è stato ripulito da tutte le accuse e ha ripreso la sua carriera da modella.[21] Nel 2015 Moss è stato scortato da un volo Easyjet dalla polizia dopo che è diventata dirompente.[32]

Lavoro successivo

Moss è stato protagonista di campagne pubblicitarie con Chanel, Balenciaga, Burberry, Stuart Weitzman, Versace, straccio & ossa, Alexander Wang, David Yurman, Givenchy, Roberto Cavalli, Kerastase, Isabel Marant, Yves Saint Laurent, Dior, Gucci, Dolce & Gabbana , Calvin Klein, Alexander McQueen, Equipaggiamento, Rimmel,[33] e Bulgari. È stata sulla copertina e negli spread di moda per la maggior parte delle riviste tra cui Regno Unito, Stati Uniti e francese Voga (così come altre versioni internazionali di Voga), Un altro uomo, Harper's Bazaar, Vanity Fair, la faccia, e W. È stata sulla copertina di British Vogue per 30 volte, ha girato le copertine inaugurali per entrambi i russi Voga con Amber Valletta e giapponese Voga, oltre a decine di altri internazionali Voga copre.[34]

Moss è stato sulla copertina di 17 numeri di W, tra cui uno con nove cover diverse che l'hanno descritta. W chiamato Moss la sua musa (numero di settembre 2003). Moss ha anche partecipato alle copertine inaugurali di numéro, numéro Tokyo e spagnolo L'Officiel. Ha lavorato a lungo con fotografi come Mario Testino, Mario Sorrenti, Steven Klein, Juergen Teller, Steven Meisel e Peter Lindbergh, e ha vinto Voga/ CFDA award da Fashion Designers of America nel luglio 2005 come Fashion Inspiration.[21][35] Nell'aprile 2005 è stato lanciato un annuncio televisivo del mascara di Rimmel London con Moss in pelle rivestito di pelle che attraversa Londra fino alla canzone rock "Another Cold Beer" di Steven Crayn.[21]

Dodici mesi dopo il suo scandalo sulla cocaina, Moss ha firmato 18 contratti per l'autunno-inverno 2006 tra cui Rimmel, Agent Provocateur, Virgin Mobile, Calvin Klein e Burberry. Moss ha progettato una collezione, con Katy England, per Topshop.[36] Moss ha lanciato una gamma di fragranze e lozioni per il corpo che portano il suo nome in associazione con Coty nel 2007.[37] Nel novembre 2006, Moss è stato il modello dell'anno ai British Fashion Awards, il massimo riconoscimento nella moda britannica, ma il premio ha suscitato nuove polemiche.[38]

Il 1 ° maggio 2007 sono stati lanciati capi firmati da Moss per Topshop nei 225 negozi della catena britannica. Una tavola del "conto alla rovescia per il lancio" di Moss ha riempito una vetrina del negozio Oxford Street dell'azienda e il 30 aprile Moss ha lanciato i vestiti lì, apparendo brevemente nella finestra modellando un vestito rosso della collezione appena prima che il negozio aprisse.[39] Topshop avrebbe pagato a Moss 3 milioni di sterline.[39] I 50 modelli comprendevano vestiti, borse, scarpe e cinture, prezzi da £ 12 per un giubbotto fino a £ 150 per una giacca di pelle corta. Gli abiti includevano jeans skinny, minidress monospalla e T-shirt con K intrecciato nel design.[40] In collaborazione con Coty, Moss ha pubblicato quattro fragranze.[41]

Muschio con Mario Testino nel 2007

All'inizio del 2010, ha disegnato borse per Longchamp.[42] Nel 2012, Moss ha modellato per la collezione primavera-estate per Supreme.Moss ha rappresentato Mango dal 2011.[43][44] Nel novembre 2012, la modella australiana Miranda Kerr ha sostituito Moss per la primavera / estate 2013.[45]

Nel gennaio 2012, dopo aver visto l'illusionista olandese Hans Klok sulla BBC The One Show, Moss consiglia a Stella McCartney di prenotarlo per la London Fashion Week il mese successivo.[46] Era previsto che Moss, un fan della magia, sarebbe stato l'assistente di Klok, e provò tre illusioni, una levitazione, una sega a metà e un'illusione ghigliottina. Tuttavia, ha abbandonato la paralisi temporanea del suo braccio destro a causa di un nervo intrappolato, e il suo posto è stato preso da Alexa Chung.[46][47]

Anche nel 2012, Moss è apparso nel video di George Michael Luce bianca, ispirato dalla sua polmonite.[48] Il 12 agosto 2012 Moss si è esibito con Naomi Campbell nella cerimonia di chiusura delle Olimpiadi di Londra 2012.[49]

Moss posa nudo per il numero 60 ° anniversario di Playboy nel dicembre 2013.[50] Lo stesso mese, ha ricevuto un riconoscimento speciale ai British Fashion Awards per riconoscere il suo contributo alla moda durante i suoi 25 anni di carriera.[51]

Durante i Brit Awards del 2014 a febbraio, Moss ha collezionato il Brit Award di David Bowie come miglior uomo britannico, mentre indossa un costume "woodland creatures" stampato in un pezzo, indossato originariamente da Bowie.[52] Il 30 aprile 2014 è stata presentata la seconda collezione di Moss per Topshop. La sua prima collezione con Topshop ha portato a un rapporto duraturo con il marchio.[53]

eredità

Moss è stato votato 9 ° di MassimaLe "50 donne più sexy del 1999" e il 22 in FHMLe "100 donne più sexy del 1995". Arena ha chiamato la sua donna più sexy nel suo 150 ° numero. Era nella cover del Millennium del novembre 1999 di American Voga come una delle "Muse moderne".[54] Nel marzo 2007, Moss ha vinto il Donna più sexy Premio NME.[55] Nel 2012 è stata inclusa nell'elenco "The Supers" di MODELS.com.[56]

Moss sulla copertina dell'edizione inglese del maggio 2000 della rivista Vogue, fotografata da Sarah Morris

Il muschio è stato oggetto di ritratti di artisti come Lucian Freud e Chuck Close. Nel 2005, un dipinto di Moss di Freud è stato venduto per £ 3,93 milioni da Christie's.[57] Close ha preso i dagherrotipi di Moss, che ha anche tradotto in arazzi Jacquard.[58] Nell'ottobre 2010 è apparsa sulla copertina dell'album di Bryan Ferry Olimpia. La National Portrait Gallery, a Londra, conserva sette ritratti di Moss tra le sue collezioni, scattate da fotografi come Mario Testino, Corinne Day e Sølve Sundsbø.[59]

Una statua in oro di Moss del valore di £ 1,5 milioni ($ 2,8m) nel 2008 faceva parte di una mostra del British Museum.[9] intitolata Sirena, la statua vuota da 50 kg (110 libbre) è stata realizzata da Marc Quinn,[60] che ha descritto Moss come "la bellezza ideale del momento". Si dice che la statua sia la più grande statua d'oro creata dall'era dell'antico Egitto.[61] Quinn aveva in precedenza svelato una scultura a grandezza naturale in bronzo dipinto di muschio in una posa yoga contorta, intitolata Sfinge.[62]

Il gruppo rock di violoncelli Rasputina aveva una canzone intitolata "Kate Moss" nel loro album del 1996 Grazie per l'Ether. Immagina Moss che tenta di pontificare una piattaforma intellettuale nel contesto dell'epistemologia. Ha ricevuto premi per lo stile, incluso il premio per la moda influenzato dalla Fashion Designers of America e un posto sul Vanity Fair lista internazionale meglio vestita.[63][64] Nella prima parte del 21 ° secolo, lei era, insieme all'attrice Sienna Miller, uno dei principali sostenitori del boho-chic.[65] È apparsa sulla copertina di Vanity FairIl numero di settembre 2006 in stile. Negli ultimi anni, ha reso popolari i jeans tagliati corti,[66]Stivali Ugg, ballerine, stivali Vivienne Westwood Pirate, jeans skinny, gilet, foulard con teschio di Alexander McQueen, sciarpa di cashmere Sprouse Leopard di Louis Vuitton e borsetta Balenciaga.[67]

Nel 2008, Moss è stato aggiunto alle "Celebrità peggiori" del 2008 di PETA[68] a causa del suo uso frequente di pelliccia. Nel 2012, Moss era tra le icone culturali britanniche selezionate dall'artista Sir Peter Blake per apparire in una nuova versione della sua opera più famosa - i Beatles ' Sgt. Pepper's Lonely Hearts Club Band copertina dell'album - per celebrare le figure culturali britanniche della sua vita che ammira di più.[69] Nel 2013, la cantante pop belga Stromae ha scritto a Kate Moss il testo della canzone "Tous les mêmes", cantando "il n'y a que Kate Moss qui est éternelle", traducendo in inglese come "c'è solo Kate Moss che è eterno."[70]

Altre iniziative

Alan McGee, Kate Moss e BP Fallon DJing alla Death Disco NY nel 2004

Moss è apparso su Oasis single "Do not Go Away" (1998) e "Fade Away" (1994), e sul Essere qui ora album (1997), suona il tamburello, Johnny Depp suona una chitarra.È apparsa in video musicali come "Kowalski" di Primal Scream, "Solo non so cosa fare con me stesso" dei White Stripes, "Qualcosa sul modo in cui sembri stasera" di Elton John, "Sex with Strangers" "di Marianne Faithfull," Love Do not Bother Me "di Stage Dolls," Delia's Gone "e" God's Gonna Cut You Down "di Johnny Cash e" Queenie Eye "di Paul McCartney.

Ha anche fornito voci per le canzoni di Primal Scream (la versione 2003 di "Some Velvet Morning"), Babyshambles ("La Belle et la Bête") e Lemonheads ("You're a Dirty Robot"). Prima di rompere con Pete Doherty, Moss ha co-scritto quattro canzoni sul secondo album dei Babyshambles La nazione di Shotter- "You Talk", "French Dog Blues", "Baddie's Boogie" e "Deft Left Hand".Nel 1999, Moss ha interpretato un ruolo non musicale nella commedia britannica Blackadder: Back & Forth, apparendo sia come Maid Marian che come immaginaria regina d'Inghilterra "che sembra bella nuda".[71] Il regista e sceneggiatore Richard Curtis ha dichiarato nella realizzazione del video che desiderava che "la donna più bella d'Inghilterra" recitasse il ruolo.[72] Nel 2014 ha fatto un cameo di recitazione come se stessa Il ragazzo nel vestito.[73]

Moss ha dato il suo nome a quattro linee di profumo. Il suo primo, l'originale, è chiamato "Kate Moss". Altri profumi includono Muse vintage, Lila Belle e Love Blossoms.[74]

Filantropia

Moss supporta War Child.[75] Ha anche disegnato un charm in una collana per Wallis nel 2007 in collaborazione con Cancer Research UK e ha dichiarato: "Sono felice di dare il mio sostegno per contribuire a finanziare ricerche cruciali, in quanto così tante vite sono affette da questa terribile malattia".[76]

Ha anche contribuito a lanciare la carità SamandRuby nel marzo 2006. L'organizzazione benefica ha iniziato a fornire finanziamenti per l'istruzione e il ricovero dei bambini tailandesi. L'organizzazione SamandRuby prende il nome da un'amica di Moss, Samantha Archer Fayet, e sua figlia di 6 mesi, Ruby Rose, uccise dallo tsunami mentre erano in visita in Tailandia.[77]

Moss supporta anche la Elton John AIDS Foundation, la Hoping Foundation, il Lucie Blackman Trust, Make Poverty History, Comic Relief e Homes of Hope.[78] Il 22 novembre 2006, Moss ha fatto la sua apparizione in a Little Britain sketch per Comic Relief all'Hammersmith Apollo come personaggio chiamato Katie Pollard, sorella di Vicky Pollard interpretata da Matt Lucas.[79]

Moss ha realizzato un cortometraggio con Misery bear per l'evento Comic Relief del marzo 2011 intitolato "Misery Bear's Comic Relief con protagonista Kate Moss".[80]

Vita privata

Moss ha una figlia, Lila Grace Moss-Hack,[81][82] nato nel 2002, con Stordito e confuso l'editore Jefferson Hack, con cui ha avuto una relazione per un certo numero di anni nei primi anni 2000.[83] È la madrina di Sadie Frost e della figlia di Jude Law, Iris Law.[84]

Moss ha avuto una relazione con il membro libertino Pete Doherty, incontrandolo per la prima volta al suo trentunesimo compleanno nel gennaio 2005.[85] L'11 aprile 2007, Doherty ha annunciato Moss come sua fidanzata durante uno dei suoi concerti a Londra, in cui ha recitato anche Moss.[86][87] Nel luglio 2007, Moss e Doherty si dividono.[88]

Moss ha sposato Jamie Hince, chitarrista dei The Kills, il 1 ° luglio 2011 alla St Peter's Church, Southrop nel Gloucestershire; indossava un abito di John Galliano.[89] Moss e Hince si sono separati nel 2015 e hanno risolto il divorzio in via stragiudiziale nel 2016.[90] Da allora ha frequentato l'aristocratico e fotografo tedesco conte Nikolai von Bismarck.[91][92][93]

Secondo Forbes, i suoi guadagni 2004-2005 erano $ 5 milioni[94] e i suoi guadagni 2005-2006 erano $ 8 milioni.[95] Nel 2007, con un guadagno stimato di $ 9 milioni, Forbes la rivista la nominò seconda nell'elenco dei 15 migliori modelli al mondo.[96] Ha fatto la sua prima apparizione nelle donne britanniche Elenco dei ricchi del Sunday Times nel 2007, dove si stima che valesse 45 milioni di sterline. Si è classificata come la 99a donna più ricca in Gran Bretagna.[97] Nella lista dei ricchi del 2009, è stata classificata come la 1348 persona più ricca del Regno Unito, con un patrimonio netto di 40 milioni di sterline.[98]

Bibliografia


    Recenti documenti: