Proteggi le tue articolazioni, una nuotata a impatto ridotto alla volta

Se lotti con ferite, soprattutto nelle articolazioni, trovare esercizi a basso impatto da fare è estremamente importante. Ma anche se il tuo corpo è in perfetta forma, fare esercizi a basso impatto è il modo migliore per prevenire lo sviluppo di lesioni future. Di gran lunga il migliore di questi esercizi è il nuoto. Perché nuotare così bene per te e le tue articolazioni? In primo luogo, il nuoto agisce contemporaneamente su diversi gruppi muscolari, che vanno dal nucleo alle gambe e alle braccia; l'acqua fa ciò fornendo resistenza ai muscoli contro cui lavorare. Puoi massimizzare il numero di muscoli che lavori variando il tipo di colpi che esegui. Ad esempio, la rana utilizza prevalentemente i muscoli della schiena e richiede l'abduzione e l'adduzione delle gambe, mentre la parte anteriore aggancia i muscoli del torace insieme ai muscoli della schiena, e lavora glutei, bicipiti femorali e quad per il battito delle gambe. In secondo luogo, nuoto funziona per costruire la massa muscolare, che migliora il metabolismo. E la terza e più importante - l'acqua toglie la pressione dalle articolazioni, rendendo il nuoto un allenamento praticabile per chiunque, anche per quelli con lesioni, tra cui l'artrite e la debolezza articolare che derivano dall'età. Tieni presente però: Gli allenamenti di nuoto dovrebbero essere inizialmente fatti in segmenti più corti, dal momento che il tuo sistema cardiovascolare è costretto a lavorare in modo diverso rispetto a terra, dove puoi inspirare ed espirare liberamente. Dal momento che nuotare è un allenamento così grande, specialmente per il recupero, i nuotatori usano altri tipi di esercizi per allenarsi o affrontare ferite? Proprio come la persona o l'atleta medi possono trarre beneficio dal nuoto tanto quanto il cross training, i nuotatori possono anche trarre beneficio dall'allenamento a terra. I nuotatori possono fare esercizi di resistenza, rafforzamento e flessibilità per migliorare la loro tecnica in piscina. Esercizi di costruzione di resistenza aiutano ad affrontare le intense esigenze cardiovascolari del nuoto. Il lavoro cardio della squadra di nuoto Lions comprende andare in bicicletta, correre e saltare la corda. Gli esercizi di rafforzamento dovrebbero coinvolgere più articolazioni per simulare l'allenamento completo del nuoto. La nuotatrice dei Junior Lions Katie Meili dice che il loro allenatore di forza li ha concentrati sul rafforzamento delle gambe, delle spalle e del core attraverso il Pilates, aumentando la flessibilità con lo yoga. "C'è molto da fare nel fare un grande nuotatore che si svolge fuori dall'acqua", ha aggiunto. Nuotare può essere un ottimo allenamento a basso impatto per i non nuotatori, ma se passi tanto tempo in piscina come fa Meili, gli infortuni possono e spesso accadono. "Perché il nostro sport è strutturato in un modo che richiede un allenamento costante e intenso, muscoli e articolazioni sovraccarichi spesso le volte si infortunano", ha detto. Le lesioni più comuni nel nuoto riguardano la spalla - come le tendiniti e / o le lacrime del labrum - o la cuffia dei rotatori. Poiché gli infortuni per il nuoto sono solitamente dovuti a muscoli eccessivamente allenati, il riposo è l'unico modo per riabilitarli. "Poiché il nostro sport non ci permette di interrompere l'allenamento ad alta intensità, spesso le lesioni peggiorano", ha detto Meili. I nuotatori devono resistere all'impulso di praticare e competere tra le ferite. "Se hai una lesione alla spalla, devi solo calciare l'intera pratica per riposare le spalle", ha detto Meili. Quindi, mentre nuotare è un ottimo allenamento sicuro per la persona media, qualsiasi cosa in eccesso può causare l'abbattimento del tuo corpo. Non lasciare che ti spaventi lontano dalla piscina, però. Il fatto che le uniche lesioni da nuoto in comune siano il risultato di un uso eccessivo - al contrario dell'inizio acuto di lesioni in altri sport ed esercizi - è la prova che il nuoto è relativamente facile per il corpo. La prossima volta che vuoi fare un buon esercizio, salta il tapis roulant e scendi verso Uris Pool: non è solo per i test di nuoto.


Recenti documenti: