Inversione dell'insufficienza cardiaca congestizia: una storia di successo per molti

Inversione dell'insufficienza cardiaca congestizia: una realtà per molti

Inversione dell'insufficienza cardiaca congestizia può sembrare un sogno per coloro che ne soffrono ma è sempre più una realtà per molti. Storicamente la diagnosi di CHF significava vivere con una condizione cronica e incurabile.

Mentre la scienza medica continua ad avanzare, è più probabile che un paziente con CHF possa vivere una vita attiva viaggiando lungo la strada della guarigione.

Inversione di CHF: non è un compito semplice

Inversione dell'insufficienza cardiaca congestizia non è una semplice assunzione di una pillola o sottoporsi a un trattamento di riserva. CHF è una condizione che produce una serie di vari sintomi proprio perché è il risultato finale di una varietà di disturbi cardiovascolari. Essere diagnosticati con CHF non è sufficiente.

La diagnosi deve includere una dichiarazione delle malattie cardiache sottostanti e delle cause di attribuzione.

Ad esempio, (ed è solo un esempio), una persona con diagnosi di CHF può avvertire mancanza di respiro e una sensazione gorgogliante nei polmoni. La condizione di base potrebbe essere una combinazione di una valvola cardiaca difettosa e una camera cardiaca indebolita che non può più pompare abbastanza forte da impedire al sangue di arretrare nei polmoni. Le cause di queste due condizioni potrebbero non essere correlate e richiedere una combinazione di trattamenti, tra cui ...

  • Cambiamento di dieta
  • Integrando con composti naturali
  • Assunzione di farmaci
  • Chirurgia

Ma invertire l'insufficienza cardiaca congestizia può richiedere più di questo. Il trattamento delle cause sottostanti può occuparsi di prevenire ulteriori danni cardiaci. Ma il danno che si è già verificato deve essere invertito. Naturalmente i possibili scenari sono molto più vari rispetto a questo esempio. Ma il punto è che ...

CHF è una sindrome che coinvolge un intero insieme di cause, sintomi e risultati. E l'inversione dell'arresto cardiaco congestizio comporta una diagnosi molto attenta e un piano completo per il recupero.

La breve lista dei fattori di rischio per l'insufficienza cardiaca congestizia includerebbe ...

  • Fumo di sigaretta (sì, eccolo di nuovo)
  • Diabete
  • Colesterolo alto
  • Una storia familiare di CHF
  • Ipertensione.

L'ipertensione richiede particolare attenzione per due motivi. Innanzitutto, aumenta significativamente la probabilità di sviluppare CHF. L'ipertensione fa sì che il cuore lavori di più. Aggiungi questa condizione ad altri fattori che possono indebolire o danneggiare il cuore e un paziente ha un rischio più elevato di sviluppare questo CHF.

La seconda ragione per cui l'ipertensione merita un'attenzione particolare è perché è un problema molto comune nei paesi sviluppati come gli Stati Uniti ed è influenzato molto più che dalla genetica. L'ipertensione arteriosa è più diffusa nei paesi sviluppati principalmente a causa dello stile di vita. È una condizione che molti hanno accettato come una normale parte della vita.

Tuttavia, invertire l'insufficienza cardiaca congestizia spesso significa invertire l'ipertensione.

Essere un fattore di rischio elevato per CHF è ancora un altro motivo per fare ogni sforzo per controllare l'aumento della pressione sanguigna attraverso la dieta, integratori, esercizio fisico e, se necessario, i farmaci.

Vedi di più sulla pressione sanguigna


Ecco una domanda per te ...

Sei stanco di non sentirti alla grande?

Ci sono problemi di salute - oltre alla salute del tuo cuore - che ti preoccupano? Piace…

Ansia? O non dormire bene? O dolori articolari? O a bassa energia? O cattiva digestione? O guadagno di peso? O lo stress? Perché così tante persone soffrono di questi sintomi e di altri? Quei fastidiosi problemi di salute che sembrano così difficili da definire.

Lo sapevate che questi problemi di salute - così come le malattie croniche più gravi - possono essere il risultato di ...

  • Il tuo corpo trattiene troppe tossine?
  • E infiammazione cronica?
  • E il pH e lo squilibrio di zucchero nel sangue?
  • E i tuoi organi di eliminazione non funzionano bene?
  • E scarsa nutrizione?
  • E i cibi che stressano il tuo sistema?

Molte persone sono arrivate a rendersene conto e hanno apportato dei cambiamenti per riconquistare la loro salute. Abbiamo un grande - GRATUITO - risorsa che vogliamo che tu abbia. Basta fare clic sul link sottostante.

Clicca qui per sapere come riottenere la tua salute.


Diabete e inversione dell'insufficienza cardiaca congestizia

Un caso simile può essere fatto per attirare l'attenzione sul diabete come un ostacolo per invertire l'insufficienza cardiaca congestizia.

Il diabete è un fattore di rischio per la malattia coronarica, che a sua volta è uno dei fattori che contribuiscono maggiormente al CHF.

Il fatto che il diabete sia in aumento tra i giovani adulti, e persino i bambini, è la nostra prima indicazione che la malattia può essere causata da scelte di stile di vita che sono sotto il nostro controllo, come l'esercizio fisico e la dieta. L'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) stima che ci saranno 300 milioni di diabetici nel mondo entro il 2025.

L'India è in qualche modo un caso di studio per questo. Nei primi anni '80 l'India aveva circa quattro milioni di diabetici. Nel 1999 quella cifra era salita a circa venti milioni con più di 100.000 morti annuali dovute alla malattia.

I problemi alimentari sono alti tra i fattori che hanno determinato questo aumento del diabete.

Basso apporto di acidi grassi omega-3 (un composto trovato nel pesce e alcune fonti vegetali) è stato collegato a un aumento dell'incidenza di diabete (e altre condizioni croniche).

Inversione dell'insufficienza cardiaca congestizia, quindi, è spesso meno una questione di trattamento della malattia dopo il fatto in quanto è prevenzione prima che la malattia si verifichi. Le diete ricche di zuccheri trasformati e prive di nutrienti stanno contribuendo in grande misura all'insorgenza del diabete precoce e di altre malattie. Altri fattori includono l'invecchiamento, l'obesità e uno stile di vita sedentario.

Come possiamo vedere, il CHF può derivare da una pletora di problemi, e il capovolgimento dell'insufficienza cardiaca congestizia molto probabilmente coinvolgerà approcci farmacologici (convenzionali) e non farmacologici (naturali). Ogni approccio integra l'altro.Gli approcci convenzionali coinvolgeranno naturalmente il tuo dottore. È possibile visualizzare ulteriori informazioni sui trattamenti convenzionali di insufficienza cardiaca congestizia.

Trattamenti naturali per inversione di CHF

Tuttavia, gli approcci non convenzionali all'inversione di CHF meritano più attenzione qui. Le ragioni di ciò sono duplici.

  • Innanzitutto, ci sono cambiamenti nello stile di vita che possiamo fare per effettuare la progressione e l'inversione del CHF con o senza il coinvolgimento di un medico.
  • In secondo luogo, e forse anche più significativo, i passi naturali che possiamo intraprendere per invertire l'insufficienza cardiaca congestizia sono di natura proattiva.

Cioè, sono preventivi.

Questo ovviamente ha senso. Se un particolare trattamento può aiutare a invertire il danno già fatto, sarà spesso ancora più efficace nel prevenire il danno in primo luogo. Cosa possiamo fare allora?

Iniziamo con un argomento delicato già menzionato sopra: il fumo. Gli effetti negativi del fumo sulla malattia coronarica sono ben stabiliti. La malattia coronarica in generale è la causa alla base di un numero considerevole di casi di CHF. Il fumo ha effetti avversi emodinamici (relativi agli aspetti fisici della circolazione sanguigna) inclusi aumenti in ...

  • Frequenza cardiaca
  • Pressione sanguigna
  • Pressione dell'arteria polmonare
  • Pressioni di riempimento ventricolare
  • Resistenza vascolare
  • Richiesta di ossigeno

Anche il fumo riduce ...

  • Gittata cardiaca
  • Fornitura di ossigeno miocardico

Tutto ciò che richiede al cuore di lavorare di più in condizioni più avverse ha il potenziale di provocare indebolimento cardiaco e danni.

Anche l'eccessivo consumo di alcol deve essere evitato.

L'alta assunzione di alcol ha una tendenza a ...

  • Depressione dell'emissione del miocardio (massa del muscolo cardiaco)
  • Aumentare la probabilità di aritmie
  • Aumenta la pressione sanguigna
  • Influisce sui corretti equilibri liquidi

Cardiomiopatia (malattia del miocardio primario) quando indotta da uso di alcol è improbabile che sia invertita senza astinenza. In questi casi è spesso possibile vedere un netto miglioramento in CHF quando si interrompe il consumo di alcol. Tuttavia, la ripresa può portare a un peggiore caso di insufficienza cardiaca.

Il riposo a letto può essere incoraggiato per qualcuno con CHF acuto. Tuttavia, tutti i pazienti stabili dovrebbero essere incoraggiati a partecipare ad alcuni livelli di esercizio. Gli studi non hanno dimostrato che l'esercizio si traduce in un evidente miglioramento della funzione cardiaca per quelli con insufficienza cardiaca cronica. Ma sono stati dimostrati miglioramenti dei sintomi e una migliore capacità funzionale.

Inoltre, l'inattività cronica provoca la perdita di massa muscolare e una predisposizione al tromboembolismo (ostruzione di un vaso sanguigno con materiale trombotico). L'inattività può anche essere dannosa portando a ...

  • Costrizione dei vasi sanguigni
  • Diminuzione del flusso sanguigno
  • Ulteriore deterioramento della funzione ventricolare sinistra
  • Maggiore riduzione della capacità funzionale.

D'altra parte, l'esercizio fisico regolare ha il potenziale per rallentare, arrestare e persino invertire alcune delle conseguenze avverse dell'insufficienza cardiaca.

Come in ogni malattia cronica, una cattiva alimentazione può portare a esacerbare CHF. È vero anche il contrario. L'insufficienza cardiaca congestizia può anche portare a malnutrizione generale per i seguenti motivi.

L'appetito può essere povero a causa della congestione del fegato o del trattamento farmacologico. Oppure il paziente può soffrire di uno scarso assorbimento di nutrienti e di maggiori esigenze nutrizionali.

Sia come sforzo per invertire l'insufficienza cardiaca congestizia o come un modo per prevenirlo, una dieta sana cuore dovrebbe essere mantenuta. Se un paziente è seriamente in sovrappeso, dovrebbe essere fatto ogni sforzo per perdere l'eccesso.

Un corpo pesante mette eccessivo sforzo sul cuore, specialmente durante l'esercizio.

Se il cuore è già indebolito da CHF, le condizioni precedenti serviranno solo a peggiorare la condizione. Pertanto, una dieta ricca di alimenti che rilasciano energia può aiutare a prevenire e invertire l'insufficienza cardiaca congestizia.

Dieta? So che può essere una parola cattiva. Ma gran parte della salute del cuore dipende da una dieta sana. Ecco due guide che vorresti avere.

Puoi iniziare con la Guida alla dieta intenzionale o saltare direttamente alla Sfida dei 30 giorni. In ogni caso ... inizia con una dieta sana per il cuore.

Non dimenticare il tuo abbonamento al ...

Newsletter sulla salute ottimale.

Ricevi gli ultimi articoli! Tieniti aggiornato con i miglioramenti su questo sito! Scopri di più sui migliori prodotti nutrizionali!

Da non perdere. Usa il link qui sotto per scrivere subito.

Clicca qui per iscriverti a Optimal Health News

Trattamenti di insufficienza cardiaca congestizia naturale

Ritorno dall'inversione dell'insufficienza cardiaca congestizia alla pagina principale di CHF

Pagina principale salute ottimale del cuore

Inversione dell'insufficienza cardiaca congestizia: una storia di successo per molti

Fare semplici cambiamenti in ciò che si mangia, quanto spesso si esercita, quanto si pesa e come si gestisce lo stress può aiutare a frenare le malattie cardiache.

Ma puoi effettivamente invertirlo, non solo rallentarlo?

Puoi annullare alcuni, ma probabilmente non tutti, del danno. Dovrai apportare cambiamenti grandi e duraturi al tuo stile di vita.

Si, puoi!

Dean Ornish, MD, fondatore e presidente del Preventive Medicine Research Institute, ha scritto sei libri best-seller, tra cui Programma del Dr. Dean Ornish per l'inversione delle malattie cardiache.

Nel suo libro Lo spettro, Ornish descrive i pazienti in attesa di sottoporsi a un trapianto di cuore - quelli con il peggior danno possibile - che si sono iscritti al suo programma mentre si trovavano in una lista di trapianti. Alcuni di loro, dice, sono migliorati così tanto che non hanno più avuto bisogno di un trapianto.

"I nostri studi dimostrano che con significativi cambiamenti dello stile di vita, il flusso di sangue al cuore e la sua capacità di pompare normalmente migliorano in meno di un mese, e la frequenza dei dolori al petto è diminuita del 90% in quel periodo", dice Ornish.

"Nel giro di un anno sul nostro programma, anche le arterie gravemente bloccate nel cuore sono diventate meno bloccate, e c'è stata ancora più inversione dopo 5 anni. Questo è paragonato a ... altri pazienti nel nostro studio, in cui il cuore è diventato sempre peggio. "

Continua

Quello che ci vuole

Il piano di Ornish include camminare almeno mezz'ora al giorno, o per un'ora tre volte a settimana. Sono anche coinvolti lo yoga, la meditazione e la riduzione dello stress.

La dieta potrebbe essere la cosa più grande che cambieresti. Il cambiamento sarà drastico se sei abituato a una tipica dieta americana.

"Apportare modifiche moderate alla dieta potrebbe essere sufficiente per prevenire le malattie cardiache, ma non sarà sufficiente a invertirla", afferma Ornish.

Mette gli alimenti in cinque gruppi, che vanno dal più sano al meno sano. Per invertire la cardiopatia, dice, significa diventare vegetariani. Riempi il tuo piatto di frutta e verdura, cereali integrali, legumi, prodotti a base di soia, latticini senza grassi e albume d'uovo, e eviterai grassi, zucchero raffinato e carboidrati trasformati.

"Vuoi mangiare gli alimenti nella loro forma naturale il più possibile," dice Ornish.

Certamente, mangiare una dieta sana ed essere attivi fanno parte di qualsiasi piano di salute del cuore. Dovrai inoltre:

È troppo severo?

Avrai bisogno di essere davvero motivato a fare quei cambiamenti e farli durare.

"Devi vivere uno stile di vita molto severo", dice Lori Mosca, MD, direttore di cardiologia preventiva al New York-Presbyterian Hospital.

Se hai già una malattia cardiaca, Mosca sottolinea di rallentarlo attraverso uno stile di vita sano che consente una maggiore varietà rispetto al piano di "inversione" di Ornish.

"Non penso che gli approcci alimentari altamente restrittivi siano sostenibili", afferma Mosca.

Evita anche di usare la parola "inversione".

"Non direi che puoi 'invertire' le malattie cardiache, perché questo implica che tu avessi qualcosa e ora non lo fai", dice. "Non puoi curare le malattie cardiache, ma puoi rallentarne la progressione."

Ornish concorda sul fatto che se stai solo cercando di rallentare le malattie cardiache, potresti avere più libertà con la tua dieta.

"Se hai bisogno di invertire una malattia pericolosa per la vita, sei ben consigliato di vivere il più possibile alla fine più sana dello spettro", dice. "Ma se stai solo cercando di rimanere in buona salute, è [irrealistico] dire: 'Non mangiare mai certi cibi'. È molto più sostenibile muoversi semplicemente in una direzione più sana".

Continua

Cosa succede se si scivola e si mangia un cheeseburger con pancetta o una ciambella? Tornare in pista.

"Perdona te stesso e vai avanti" dice Ornish "se ti concedi un giorno, poi mangia sano il giorno dopo, se non ti alleni un giorno, fai di più il prossimo".

Col tempo, le tue nuove abitudini dovrebbero sentirsi più normali.

"Abbiamo scoperto che più persone hanno cambiato la loro dieta e stile di vita, più si sentivano meglio", dice Ornish. "Quanto meglio si sente, tanto più si vuole continuare a farlo."

fonti

FONTI:

Dean Ornish, MD, fondatore e presidente, Preventive Medicine Research Institute, Sausalito, CA; professore clinico di medicina, Università della California, San Francisco.

Lori Mosca, MD, MPH, PhD, professore di medicina e direttore di cardiologia preventiva, Columbia University Medical Center, New York.

Dod, H. American Journal of Cardiology, 1 febbraio 2010.

Frattaroli, J. American Journal of Cardiology, 1 aprile 2008.

© 2013 WebMD, LLC. Tutti i diritti riservati.

Recenti documenti: