Usi, effetti collaterali, interazioni, dosaggio e avvertenza

Effetti collaterali e sicurezza

L'acido linoleico coniugato è SICURAMENTE SICURO se assunto per via orale in quantità riscontrate negli alimenti ed è POSSIBILMENTE SICURO se assunto per via orale in quantità medicinali (quantità superiori a quelle riscontrate negli alimenti). Potrebbe causare effetti collaterali come disturbi di stomaco, diarrea, nausea e affaticamento.

Precauzioni speciali e avvertenze:

Bambini: l'acido linoleico coniugato è POSSIBILE SICURO per i bambini se assunto per via orale in quantità medicinali fino a 7 mesi. Non ci sono prove sufficienti per sapere se l'uso a lungo termine è sicuro.

Gravidanza e allattamento: l'acido linoleico coniugato è SICURAMENTE SICURO se assunto per via orale in quantità di cibo. Ma non ci sono prove sufficienti per sapere se l'acido linoleico coniugato è sicuro da usare nei supporti medicinali durante la gravidanza e l'allattamento. Stai dalla parte della sicurezza ed evita l'uso.

Disturbi emorragici. L'acido linoleico coniugato potrebbe rallentare la coagulazione del sangue. In teoria, l'acido linoleico coniugato potrebbe aumentare il rischio di lividi e sanguinamento nelle persone con disturbi emorragici.

Diabete: ci sono preoccupazioni sul fatto che l'assunzione di acido linoleico coniugato possa peggiorare il diabete. Evitare l'uso

Sindrome metabolica: vi sono timori che l'assunzione di acido linoleico coniugato possa aumentare il rischio di contrarre il diabete se si soffre di sindrome metabolica. Evitare l'uso

Chirurgia: l'acido linoleico coniugato può causare sanguinamento extra durante e dopo l'intervento chirurgico. Smettere di usarlo almeno 2 settimane prima di un intervento programmato.


Recenti documenti: