Helen Hunt

Salta alla navigazione Salta alla ricerca
Questo articolo parla dell'attrice americana. Per altri usi, vedi Helen Hunt (disambiguazione).
Helen Hunt
Hunt nel 2007
Nato Helen Elizabeth Hunt
15 giugno 1963
Culver City, California, Stati Uniti
Occupazione Attrice, regista, sceneggiatrice
anni attivi 1973-presente
Sposo (s) Hank Azaria
(m. 1999; div. 2000)
Partner) Matthew Carnahan
(2001–2017)
Bambini 1
Parent (s) Gordon Hunt
Jane Elizabeth Novis

Helen Elizabeth Hunt (nata il 15 giugno 1963) è un'attrice, regista e sceneggiatrice americana. È meglio conosciuta per aver interpretato Jamie Buchman nella sitcom Pazzo di te (1992-1999), per il quale ha vinto quattro Primetime Emmy Awards come Migliore attrice protagonista in una serie comica e per interpretare Carol Connelly nella commedia romantica Così come viene (1997), per il quale ha vinto l'Oscar per la migliore attrice.

Altri film importanti di Hunt includono tornado (1996), Naufragato (2000), Cosa vogliono le donne (2000), Pagalo in avanti (2000), e Le sessioni (2012). La performance di Hunt in Le sessioni le è valsa una nomination all'Oscar come migliore attrice non protagonista. Ha fatto il suo debutto alla regia con il film drammatico-commedia Poi mi ha trovato (2007). Hunt ha anche vinto quattro Golden Globe e due Screen Actors Guild Awards.

Primi anni di vita

Helen Hunt è nata a Culver City, in California. Sua madre, Jane Elizabeth (nata Novis), ha lavorato come fotografa, e suo padre, Gordon Hunt, era un film, voce e regista e insegnante di recitazione.[1] Anche suo zio, Peter H. Hunt, è un regista. Sua nonna materna, Dorothy (Anderson) Fries, era un voice coach.[2] La nonna paterna di Hunt proveniva da una famiglia ebrea tedesca, mentre gli altri nonni di Hunt erano di discendenza inglese (il nonno materno era nato in Inghilterra), con un background religioso metodista.[3][4][5][6] Quando aveva tre anni, la famiglia di Hunt si trasferì a New York, dove suo padre dirigeva il teatro e Hunt frequentava le recite da bambino diverse volte alla settimana.[7] Hunt ha studiato danza classica e ha frequentato per breve tempo l'UCLA.[7][8][9]

carriera

Hunt ha iniziato a lavorare come attrice bambina negli anni '70.[7] I suoi primi ruoli includevano un'apparizione come figlia di Murray Slaughter The Mary Tyler Moore Show, accanto a Lindsay Wagner in un episodio di La donna bionica, un'apparizione in un episodio di Arca II chiamato "Omega", e un ruolo regolare nella serie televisiva La famiglia svizzera Robinson.[7] È apparsa come una compagna di classe che fuma marijuana in un episodio di I fatti della vita. Hunt ha anche interpretato una giovane donna che, mentre era su PCP, salta da una finestra del secondo piano, in un film TV del 1982 chiamato Vite disperate (una scena che ha deriso durante a Live Night dal vivo monologo nel 1994).[10] Quello stesso anno, Hunt è stato scelto per la sitcom della ABC Ce ne vogliono due, che è durato una sola stagione. Ha interpretato Jennie nel film per la televisione del 1983 Bill: da solo, interpretato da Mickey Rooney e, più tardi nello stesso anno, è stato scelto per il ruolo principale di Tami Maida nel film TV basato sui fatti Principessa quarterback. A metà degli anni '80, ha avuto un ruolo ricorrente St. Altrove come Clancy Williams, la fidanzata del Dr. Jack "Boomer" Morrison, e ha avuto una notevole apparizione come una futura madre affetta da cancro in un episodio in due parti di Autostrada per il paradiso. Ruoli del lungometraggio in questo periodo inclusi Le ragazze vogliono solo divertirsi (1985) con Sarah Jessica Parker e Shannen Doherty, Peggy Sue si è sposata (1986) come figlia di Kathleen Turner, Progetto X (1987) con Matthew Broderick, e Rubare casa (1988) come Hope Wyatt, sorella di Billy Wyatt, interpretata da Mark Harmon e un cast con Jodie Foster e Harold Ramis, e Il prossimo di Kin (1989) con Patrick Swayze e Liam Neeson.

Negli anni '90, dopo aver interpretato il ruolo di protagonista femminile nel breve periodo La mia vita e i tempi, Hunt ha recitato nella serie Pazzo di te, vincendo gli Emmy Awards per le sue esibizioni nel 1996, 1997, 1998 e 1999.[7] Per l'ultimo anno dello show lei e Paul Reiser sono diventati i primi attori ad essere mai pagati $ 1,000,000 per episodio. Hunt ha diretto diversi episodi di Pazzo di te, incluso il finale di serie. Il suo debutto alla regia cinematografico è arrivato con il film Poi mi ha trovato, in cui ha anche recitato, con Colin Firth e Matthew Broderick.[1] Ha interpretato l'interesse amoroso di Moe Szyslak nell'episodio The Simpsons Manbbell Indemnity. Ha recitato con Bill Paxton nel film d'azione catastrofico del 1996 tornado, che è stato il secondo film di maggior incasso dell'anno. Nel 1998, Hunt ha vinto un Oscar come migliore attrice per il suo ruolo nel film Così come viene di una cameriera e di una madre single che si ritrova ad innamorarsi di un romanziere misantropico ossessivo-compulsivo, interpretato da Jack Nicholson.[7] Dopo aver vinto l'Oscar, si è staccata dal lavoro cinematografico per interpretare Viola in Shakespeare Dodicesima notte, al Lincoln Center di New York.[11] Nel 2000, Hunt ha recitato in quattro film: Dr. T & the Womencon Richard Gere; Pagalo in avanticon Kevin Spacey e Haley Joel Osment; Cosa vogliono le donnecon Mel Gibson; e Naufragatocon Tom Hanks.[7] Nel 2003, è tornata a Broadway in Yasmina Reza Vita x 3.[11] Nel 2006, Hunt è apparso nel cast del cast poliziotto al fianco di Demi Moore, Anthony Hopkins, Sharon Stone e William H. Macy. Nel 2011, nel film Soul Surfer, ha interpretato la madre del surfista campione hawaiano Bethany Hamilton, sulla cui vita si è basato il film.

Hunt alla fiera internazionale dei beni di consumo Ambiente 2015 a Francoforte, dove è stata ospite d'onore di "USA Day"

Nel 2012, ha recitato al fianco di John Hawkes e William H. Macy in The Sessions come surrogata del sesso Cheryl Cohen-Greene. Il film e la sua performance sono stati molto ben recensiti e le sono valse diverse nomination ai premi, tra cui una nomination agli Oscar come miglior attrice non protagonista. Il film ha anche vinto due premi al Sundance Film Festival.

È proprietaria di una società di produzione con Connie Tavel, Hunt / Tavel Productions con la Sony Pictures Entertainment.[1]

Vita privata

Hunt ha iniziato a frequentare l'attore Hank Azaria nel 1994. Si sono sposati nel 1999 e hanno divorziato 17 mesi dopo.[1] Ha collaborato con il produttore / sceneggiatore / regista Matthew Carnahan a partire dal 2001. Hanno una figlia, Makena Lei Gordon Carnahan, nata il 13 maggio 2004.[1][12] Nell'agosto 2017, la coppia si è divisa dopo 16 anni.[13][14]

Hunt è stato uno dei manifestanti al Women's March 2017 tenutosi il 21 gennaio 2017 a Washington, DC.[15]

Filmografia

Articolo principale: filmografia di Helen Hunt

Premi e nomination

Hunt è stata ampiamente riconosciuta nella sua carriera. Nel 1998 ha vinto un Golden Globe, un Oscar e un Emmy. Hunt è stato nominato per un Primetime Emmy Award come miglior attrice protagonista in una serie comica per sette anni consecutivi, dal 1993 al 1999, vincendo negli ultimi quattro anni.[16]

Anno Lavoro Associazione Categoria Risultato
1993–95 Pazzo di te Primetime Emmy Awards Migliore attrice protagonista - Serie commedia nominato
1993/96/98 Golden Globe Awards Migliore attrice - Serie televisiva musicale o commedia nominato
1994–96 American Comedy Award Esecutore femminile più divertente in una serie TV Ha vinto
1994/95/97 Golden Globe Awards Migliore attrice - Serie televisiva musicale o commedia Ha vinto
1995 Screen Actors Guild Performance eccezionale di un attore femminile in una serie comica Ha vinto
1995–98 Prestazioni eccezionali di un ensemble in una serie comica nominato
1996–98 Performance eccezionale di un attore femminile in una serie comica nominato
1996–99 Primetime Emmy Awards Migliore attrice protagonista - Serie commedia Ha vinto
1997–99 Premi satellitari Migliore attrice - Serie televisiva musicale o commedia nominato
1996 tornado Blockbuster Entertainment Award Attrice preferita - Azione / Avventura Ha vinto
Saturn Awards Migliore attrice nominato
MTV Movie Awards La prestazione migliore nominato
1997 Così come viene Premi Oscar Migliore attrice Ha vinto
American Comedy Awards L'attrice più divertente in un film (ruolo principale) Ha vinto
Blockbuster Entertainment Awards Attrice preferita - Video Ha vinto
Cerchia dei critici della Florida Migliore attrice Ha vinto
Golden Globe Awards Miglior attrice - Film Immagine musicale o commedia Ha vinto
Premi satellitari Miglior attrice - Film Immagine musicale o commedia Ha vinto
Screen Actors Guild Prestazioni eccezionali di un attore femminile in un ruolo principale Ha vinto
Chicago Film Critics Association Migliore attrice nominato
Empire Awards Migliore attrice nominato
MTV Movie Awards La prestazione migliore nominato
Associazione dei critici cinematografici di Los Angeles Premio Los Angeles Film Critics Association per la migliore attrice nominato
1999 Pazzo di te American Comedy Awards Esecutore femminile più divertente in una serie TV nominato
People's Choice Awards Performer televisivo preferito Ha vinto
2000 Cosa vogliono le donne Blockbuster Entertainment Awards Attrice preferita - Commedia / Romantico Ha vinto
Naufragato Attrice non protagonista preferita - Drama Ha vinto
MTV Movie Awards Best Kiss (condiviso con Tom Hanks) nominato
2005 Empire Falls Premi Gracie Eccezionale attrice non protagonista - Drama Special Ha vinto
2006 poliziotto Hollywood Film Festival Ensemble of the Year Ha vinto
Screen Actors Guild Prestazioni eccezionali di un cast in un film nominato
2007 Poi mi ha trovato Alliance of Women Film Journalists Miglior balzo da attrice a regista[17] Ha vinto
Ashland Independent Film Festival Premio Rogue Ha vinto
Festival internazionale del film di Palm Springs Migliore caratteristica narrativa Ha vinto
2012 Le sessioni Alliance of Women Film Journalists Migliore descrizione della nudità, della sessualità o della seduzione[18] Ha vinto
Premi degli spiriti indipendenti Migliore femmina di supporto Ha vinto
Circolo dei critici cinematografici di San Francisco Miglior attrice non protagonista Ha vinto
St. Louis Gateway Film Critics Association Miglior attrice non protagonista Ha vinto
Sundance Film Festival Premio speciale della giuria speciale americano per recitare insieme Ha vinto
riconoscimento accademico Miglior attrice non protagonista nominato
Premio BAFTA Premio BAFTA per la migliore attrice in un ruolo di supporto nominato
Broadcast Film Critics Association Miglior attrice in un ruolo di supporto nominato
Chicago Film Critics Association Migliore attrice nominato
Associazione dei critici cinematografici di Dallas-Fort Worth Miglior attrice non protagonista nominato
Detroit Film Critics Society Miglior attrice non protagonista nominato
Golden Globe Awards Attrice non protagonista - Motion Picture nominato
Houston Film Critics Society Miglior attrice non protagonista nominato
Online Film Critics Society Miglior attrice non protagonista nominato
San Diego Film Critics Society Migliore attrice nominato
Premi satellitari Miglior attrice non protagonista nominato
Screen Actors Guild Prestazioni eccezionali di un attore femminile in un ruolo di supporto nominato
Washington DC. Area Film Critics Association Miglior attrice non protagonista nominato

Riferimenti

  1. ^ a b c d e Helen Hunt nel database del film TCM
  2. ^ "Helen Hunt fa un salto di fede, atterra in 'Pamela Smart'". LATimes.
  3. ^ "Helen Hunt ancestry".
  4. ^ Robinson, George (2008-02-13). "Poi mi ha trovato '". La settimana ebraica di New York. Archiviato dall'originale il 15-01-2009. Estratto 2008-04-24.
  5. ^ Nick Johnstone, "Come Helen Hunt ha fatto Dio", The Jewish Chronicle, 28 agosto 2008.
  6. ^ "Coffee Talk".
  7. ^ a b c d e f g Indicato su All'interno dell'Actors Studio, 2001
  8. ^ Biografia di Helen Hunt - Yahoo! Film
  9. ^ Cohn, Robert A. (2007-11-07). "Paul Reiser dà il via alla festa del libro". Luce ebraica di St. Louis. Archiviato dall'originale in data 2007-11-09. Estratto 2007-11-08.
  10. ^ "Il monologo di Helen Hunt".
  11. ^ a b Helen Hunt al database di Internet Broadway
  12. ^ "Helen Hunt: It's a Girl!". E! In linea. Maggio 2004. Archiviato dall'originale in data 2004-05-27.
  13. ^ Johnson, Zach (16 agosto 2017). "Helen Hunt e Matthew Carnahan si scippano dopo 16 anni". E!. Estratto 18 agosto 2017.
  14. ^ "Helen Hunt si divide dal fidanzato Matthew Carnahan dopo 16 anni insieme". Reality TV World. 17 agosto 2017. Estratto 18 agosto 2017.
  15. ^ Friedman, Megan; Matthews, Lyndsey (21 gennaio 2017). "Le celebrità colpiscono le strade per le donne nelle Marche nel mondo". Elle. Estratto 29 gennaio 2017.
  16. ^ Accademia delle arti e delle scienze della televisione. Emmys.com.
  17. ^ "Vincitori 2008 dei premi EDA" awfj.org, accessibile il 22 maggio 2016
  18. ^ "Vincitori del premio EDA 2012".

link esterno

Wikimedia Commons ha media correlati a Helen Hunt.
  • Helen Hunt su IMDb
  • Helen Hunt nel database del film TCM
  • Helen Hunt nel database di Internet Broadway
  • Helen Hunt nel database di Off-Broadway di Internet
  • Helen Hunt di AllMovie
Premi per Helen Hunt
  • v
  • t
  • e
Premio Oscar per la migliore attrice
1928–1950
  • Janet Gaynor (1928)
  • Mary Pickford (1929)
  • Norma Shearer (1930)
  • Marie Dressler (1931)
  • Helen Hayes (1932)
  • Katharine Hepburn (1933)
  • Claudette Colbert (1934)
  • Bette Davis (1935)
  • Luise Rainer (1936)
  • Luise Rainer (1937)
  • Bette Davis (1938)
  • Vivien Leigh (1939)
  • Ginger Rogers (1940)
  • Joan Fontaine (1941)
  • Greer Garson (1942)
  • Jennifer Jones (1943)
  • Ingrid Bergman (1944)
  • Joan Crawford (1945)
  • Olivia de Havilland (1946)
  • Loretta Young (1947)
  • Jane Wyman (1948)
  • Olivia de Havilland (1949)
  • Judy Holliday (1950)
1951–1975
  • Vivien Leigh (1951)
  • Shirley Booth (1952)
  • Audrey Hepburn (1953)
  • Grace Kelly (1954)
  • Anna Magnani (1955)
  • Ingrid Bergman (1956)
  • Joanne Woodward (1957)
  • Susan Hayward (1958)
  • Simone Signoret (1959)
  • Elizabeth Taylor (1960)
  • Sophia Loren (1961)
  • Anne Bancroft (1962)
  • Patricia Neal (1963)
  • Julie Andrews (1964)
  • Julie Christie (1965)
  • Elizabeth Taylor (1966)
  • Katharine Hepburn (1967)
  • Katharine Hepburn / Barbra Streisand (1968)
  • Maggie Smith (1969)
  • Glenda Jackson (1970)
  • Jane Fonda (1971)
  • Liza Minnelli (1972)
  • Glenda Jackson (1973)
  • Ellen Burstyn (1974)
  • Louise Fletcher (1975)
1976–2000
  • Faye Dunaway (1976)
  • Diane Keaton (1977)
  • Jane Fonda (1978)
  • Sally Field (1979)
  • Sissy Spacek (1980)
  • Katharine Hepburn (1981)
  • Meryl Streep (1982)
  • Shirley MacLaine (1983)
  • Sally Field (1984)
  • Geraldine Page (1985)
  • Marlee Matlin (1986)
  • Cher (1987)
  • Jodie Foster (1988)
  • Jessica Tandy (1989)
  • Kathy Bates (1990)
  • Jodie Foster (1991)
  • Emma Thompson (1992)
  • Holly Hunter (1993)
  • Jessica Lange (1994)
  • Susan Sarandon (1995)
  • Frances McDormand (1996)
  • Helen Hunt (1997)
  • Gwyneth Paltrow (1998)
  • Hilary Swank (1999)
  • Julia Roberts (2000)
2001-oggi
  • Halle Berry (2001)
  • Nicole Kidman (2002)
  • Charlize Theron (2003)
  • Hilary Swank (2004)
  • Reese Witherspoon (2005)
  • Helen Mirren (2006)
  • Marion Cotillard (2007)
  • Kate Winslet (2008)
  • Sandra Bullock (2009)
  • Natalie Portman (2010)
  • Meryl Streep (2011)
  • Jennifer Lawrence (2012)
  • Cate Blanchett (2013)
  • Julianne Moore (2014)
  • Brie Larson (2015)
  • Emma Stone (2016)
  • Frances McDormand (2017)
  • v
  • t
  • e
Primetime Emmy Award come miglior attrice protagonista in una serie comica
  • Gertrude Berg (1950)
  • Imogene Coca (1951)
  • Lucille Ball (1952)
  • Eve Arden (1953)
  • Lucille Ball (1955)
  • Nanette Fabray (1956)
  • Jane Wyatt (1957)
  • Jane Wyatt (1959)
  • Jane Wyatt (1960)
  • Barbara Stanwyck (1961)
  • Shirley Booth (1962)
  • Shirley Booth (1963)
  • Mary Tyler Moore (1964)
  • Nessun premio (1965)
  • Mary Tyler Moore (1966)
  • Lucille Ball (1967)
  • Lucille Ball (1968)
  • Hope Lange (1969)
  • Hope Lange (1970)
  • Jean Stapleton (1971)
  • Jean Stapleton (1972)
  • Mary Tyler Moore (1973)
  • Mary Tyler Moore (1974)
  • Valerie Harper (1975)
  • Mary Tyler Moore (1976)
  • Bea Arthur (1977)
  • Jean Stapleton (1978)
  • Ruth Gordon (1979)
  • Cathryn Damon (1980)
  • Isabel Sanford (1981)
  • Carol Kane (1982)
  • Shelley Long (1983)
  • Jane Curtin (1984)
  • Jane Curtin (1985)
  • Betty White (1986)
  • Rue McClanahan (1987)
  • Bea Arthur (1988)
  • Candice Bergen (1989)
  • Candice Bergen (1990)
  • Kirstie Alley (1991)
  • Candice Bergen (1992)
  • Roseanne Barr (1993)
  • Candice Bergen (1994)
  • Candice Bergen (1995)
  • Helen Hunt (1996)
  • Helen Hunt (1997)
  • Helen Hunt (1998)
  • Helen Hunt (1999)
  • Patricia Heaton (2000)
  • Patricia Heaton (2001)
  • Jennifer Aniston (2002)
  • Debra Messing (2003)
  • Sarah Jessica Parker (2004)
  • Felicity Huffman (2005)
  • Julia Louis-Dreyfus (2006)
  • America Ferrera (2007)
  • Tina Fey (2008)
  • Toni Collette (2009)
  • Edie Falco (2010)
  • Melissa McCarthy (2011)
  • Julia Louis-Dreyfus (2012)
  • Julia Louis-Dreyfus (2013)
  • Julia Louis-Dreyfus (2014)
  • Julia Louis-Dreyfus (2015)
  • Julia Louis-Dreyfus (2016)
  • Julia Louis-Dreyfus (2017)
  • v
  • t
  • e
Premio Golden Globe per la migliore attrice - Commedia cinematografica o Musical
  • Judy Holliday (1950)
  • June Allyson (1951)
  • Susan Hayward (1952)
  • Ethel Merman (1953)
  • Judy Garland (1954)
  • Jean Simmons (1955)
  • Deborah Kerr (1956)
  • Kay Kendall / Taina Elg (1957)
  • Rosalind Russell (1958)
  • Marilyn Monroe (1959)
  • Shirley MacLaine (1960)
  • Rosalind Russell (1961)
  • Rosalind Russell (1962)
  • Shirley MacLaine (1963)
  • Julie Andrews (1964)
  • Julie Andrews (1965)
  • Lynn Redgrave (1966)
  • Anne Bancroft (1967)
  • Barbra Streisand (1968)
  • Patty Duke (1969)
  • Carrie Snodgress (1970)
  • Twiggy (1971)
  • Liza Minnelli (1972)
  • Glenda Jackson (1973)
  • Raquel Welch (1974)
  • Ann-Margret (1975)
  • Barbra Streisand (1976)
  • Diane Keaton / Marsha Mason (1977)
  • Ellen Burstyn / Maggie Smith (1978)
  • Bette Midler (1979)
  • Sissy Spacek (1980)
  • Bernadette Peters (1981)
  • Julie Andrews (1982)
  • Julie Walters (1983)
  • Kathleen Turner (1984)
  • Kathleen Turner (1985)
  • Sissy Spacek (1986)
  • Cher (1987)
  • Melanie Griffith (1988)
  • Jessica Tandy (1989)
  • Julia Roberts (1990)
  • Bette Midler (1991)
  • Miranda Richardson (1992)
  • Angela Bassett (1993)
  • Jamie Lee Curtis (1994)
  • Nicole Kidman (1995)
  • Madonna (1996)
  • Helen Hunt (1997)
  • Gwyneth Paltrow (1998)
  • Janet McTeer (1999)
  • Renée Zellweger (2000)
  • Nicole Kidman (2001)
  • Renée Zellweger (2002)
  • Diane Keaton (2003)
  • Annette Bening (2004)
  • Reese Witherspoon (2005)
  • Meryl Streep (2006)
  • Marion Cotillard (2007)
  • Sally Hawkins (2008)
  • Meryl Streep (2009)
  • Annette Bening (2010)
  • Michelle Williams (2011)
  • Jennifer Lawrence (2012)
  • Amy Adams (2013)
  • Amy Adams (2014)
  • Jennifer Lawrence (2015)
  • Emma Stone (2016)
  • Saoirse Ronan (2017)
  • v
  • t
  • e
Premio Golden Globe per la migliore attrice - Serie televisiva musicale o commedia
  • Donna Reed (1962)
  • Inger Stevens (1963)
  • Mary Tyler Moore (1964)
  • Anne Francis (1965)
  • Marlo Thomas (1966)
  • Carol Burnett (1967)
  • Diahann Carroll (1968)
  • Carol Burnett / Julie Sommars (1969)
  • Mary Tyler Moore (1970)
  • Carol Burnett (1971)
  • Jean Stapleton (1972)
  • Cher / Jean Stapleton (1973)
  • Valerie Harper (1974)
  • Cloris Leachman (1975)
  • Carol Burnett (1976)
  • Carol Burnett (1977)
  • Linda Lavin (1978)
  • Linda Lavin (1979)
  • Katherine Helmond (1980)
  • Eileen Brennan (1981)
  • Debbie Allen (1982)
  • Joanna Cassidy (1983)
  • Shelley Long (1984)
  • Estelle Getty / Cybill Shepherd (1985)
  • Cybill Shepherd (1986)
  • Tracey Ullman (1987)
  • Candice Bergen (1988)
  • Jamie Lee Curtis (1989)
  • Kirstie Alley (1990)
  • Candice Bergen (1991)
  • Roseanne Barr (1992)
  • Helen Hunt (1993)
  • Helen Hunt (1994)
  • Cybill Shepherd (1995)
  • Helen Hunt (1996)
  • Calista Flockhart (1997)
  • Jenna Elfman (1998)
  • Sarah Jessica Parker (1999)
  • Sarah Jessica Parker (2000)
  • Sarah Jessica Parker (2001)
  • Jennifer Aniston (2002)
  • Sarah Jessica Parker (2003)
  • Teri Hatcher (2004)
  • Mary-Louise Parker (2005)
  • America Ferrera (2006)
  • Tina Fey (2007)
  • Tina Fey (2008)
  • Toni Collette (2009)
  • Laura Linney (2010)
  • Laura Dern (2011)
  • Lena Dunham (2012)
  • Amy Poehler (2013)
  • Gina Rodriguez (2014)
  • Rachel Bloom (2015)
  • Tracee Ellis Ross (2016)
  • Rachel Brosnahan (2017)
  • v
  • t
  • e
Independent Spirit Award per la migliore femmina di supporto
  • Anjelica Huston (1987)
  • Rosanna DeSoto (1988)
  • Laura San Giacomo (1989)
  • Sheryl Lee Ralph (1990)
  • Diane Ladd (1991)
  • Alfre Woodard (1992)
  • Lili Taylor (1993)
  • Dianne Wiest (1994)
  • Mare Winningham (1995)
  • Elizabeth Peña (1996)
  • Debbi Morgan (1997)
  • Lynn Redgrave (1998)
  • Chloë Sevigny (1999)
  • Zhang Ziyi (2000)
  • Carrie-Anne Moss (2001)
  • Emily Mortimer (2002)
  • Shohreh Aghdashloo (2003)
  • Virginia Madsen (2004)
  • Amy Adams (2005)
  • Frances McDormand (2006)
  • Cate Blanchett (2007)
  • Penélope Cruz (2008)
  • Mo'Nique (2009)
  • Dale Dickey (2010)
  • Shailene Woodley (2011)
  • Helen Hunt (2012)
  • Lupita Nyong'o (2013)
  • Patricia Arquette (2014)
  • Mya Taylor (2015)
  • Molly Shannon (2016)
  • Allison Janney (2017)
  • v
  • t
  • e
Satellite Award per la migliore attrice - Motion Picture
Musical o Commedia
(1996-2010, pensione)
  • Gwyneth Paltrow (1996)
  • Helen Hunt (1997)
  • Christina Ricci (1998)
  • Janet McTeer (1999)
  • Renée Zellweger (2000)
  • Nicole Kidman (2001)
  • Jennifer Westfeldt (2002)
  • Diane Keaton (2003)
  • Annette Bening (2004)
  • Reese Witherspoon (2005)
  • Meryl Streep (2006)
  • Ellen Page (2007)
  • Sally Hawkins (2008)
  • Meryl Streep (2009)
  • Anne Hathaway (2010)
Film drammatico
(1996-2010, pensione)
  • Frances McDormand (1996)
  • Judi Dench (1997)
  • Cate Blanchett (1998)
  • Hilary Swank (1999)
  • Ellen Burstyn (2000)
  • Sissy Spacek (2001)
  • Diane Lane (2002)
  • Charlize Theron (2003)
  • Hilary Swank (2004)
  • Felicity Huffman (2005)
  • Helen Mirren (2006)
  • Marion Cotillard (2007)
  • Angelina Jolie (2008)
  • Shohreh Aghdashloo (2009)
  • Noomi Rapace (2010)
Film
(2011-oggi)
  • Viola Davis (2011)
  • Jennifer Lawrence (2012)
  • Cate Blanchett (2013)
  • Julianne Moore (2014)
  • Saoirse Ronan (2015)
  • Isabelle Huppert / Ruth Negga (2016)
  • Sally Hawkins / Diane Kruger (2017)
  • v
  • t
  • e
Screen Actors Guild Award per prestazioni eccezionali di un attore femminile in un ruolo principale
  • Jodie Foster (1994)
  • Susan Sarandon (1995)
  • Frances McDormand (1996)
  • Helen Hunt (1997)
  • Gwyneth Paltrow (1998)
  • Annette Bening (1999)
  • Julia Roberts (2000)
  • Halle Berry (2001)
  • Renée Zellweger (2002)
  • Charlize Theron (2003)
  • Hilary Swank (2004)
  • Reese Witherspoon (2005)
  • Helen Mirren (2006)
  • Julie Christie (2007)
  • Meryl Streep (2008)
  • Sandra Bullock (2009)
  • Natalie Portman (2010)
  • Viola Davis (2011)
  • Jennifer Lawrence (2012)
  • Cate Blanchett (2013)
  • Julianne Moore (2014)
  • Brie Larson (2015)
  • Emma Stone (2016)
  • Frances McDormand (2017)
  • v
  • t
  • e
Screen Actors Guild Award per prestazioni eccezionali di un attore femminile in una serie comica
  • Helen Hunt (1994)
  • Christine Baranski (1995)
  • Julia Louis-Dreyfus (1996)
  • Julia Louis-Dreyfus (1997)
  • Tracey Ullman (1998)
  • Lisa Kudrow (1999)
  • Sarah Jessica Parker (2000)
  • Megan Mullally (2001)
  • Megan Mullally (2002)
  • Megan Mullally (2003)
  • Teri Hatcher (2004)
  • Felicity Huffman (2005)
  • America Ferrera (2006)
  • Tina Fey (2007)
  • Tina Fey (2008)
  • Tina Fey (2009)
  • Betty White (2010)
  • Betty White (2011)
  • Tina Fey (2012)
  • Julia Louis-Dreyfus (2013)
  • Uzo Aduba (2014)
  • Uzo Aduba (2015)
  • Julia Louis-Dreyfus (2016)
  • Julia Louis-Dreyfus (2017)
Controllo di autorità
  • WorldCat Identities
  • BNE: XX1260882
  • BNF: cb139942502 (dati)
  • GND: 122113586
  • ISNI: 0000 0001 1985 3634
  • LCCN: no96009636
  • MusicBrainz: 86ac92d5-78fb-4b77-b78a-d7d65ea8a9b1
  • SNAC: w63v0chn
  • SUDOC: 07050198X
  • VIAF: 85594182
Estratto da "https://en.wikipedia.org/w/index.php?title=Helen_Hunt&oldid=846388430"

Helen Hunt

modificare

Dati personali


Annunci pubblicitari:

1 ritratto | 4 interviste | 14 articoli | 8 pittogrammi | 19 Foto di copertina di una rivista | Vedi altro "


Altezza:

5 '7 "(1,7 m)

modificare

Lo sapevate?

Citazione personale:

Non hai il controllo di nulla. Non sei nemmeno come un pittore, chi può dire "Entrerò nel mio studio e farò il mio lavoro, e se nessuno vuole comprarlo, beh, forse lo faranno quando sarò morto". Non puoi nemmeno farlo. Stai aspettando che qualcuno ti dia una parte. Sei in questa posizione selvaggiamente dipendente. Vedi altro "

curiosità:

Ha vinto quattro Emmy, quattro Golden Globe, un Blockbuster Award, due Screen Actors Guild awards, quattro American Comedy Awards, tre Viewer per Quality Television Awards e un Oscar, insieme ad altri premi. Vedi altro "


Recenti documenti: